Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • La Vlao Super Hot Sauce

    spicy-logo@2x

    Quando l’anno scorso hanno assaggiato quel peperoncino giallo Leorol e Vlao non sapevano a cosa andavano in contro. Incuriositi dall’effetto atomico, con una rapida ricerca su internet si è poi scoperto che quello che avevano sulle papille gustative era un Trinidad Scorpion n° 3 nella classifica dei peperoncini più piccanti al mondo. Con 1.300.000 gradi di Scoville si piazzava appena sotto allo spray al peperoncino utilizzato come arma dalla polizia americana! Per rendervi l’idea i “normali” peperoncini calabresi arrivano a […]

  • 1905-2017 biancorossi eravamo noi

    vecchio-pallone-da-calcio-sgonfio

    Siamo abituati a tutto, fallimenti, retrocessioni, fusioni, ne abbiamo passate di cotte e di crude e, bene o male, siamo sempre ripartiti…. ma sta volta no, questa è la parola fine sul calcio ad Ancona, una città di 100.000 abitanti che si ritrova senza uno straccio di squadra e con uno stadio da 20.000 posti che farà la fine del Colosseo nel giro di qualche anno. Ancona è un buco nero per lo sport, inesistente a basket, a pallavolo e […]

  • Moscioli e Sardoncini… altro che Pad Thai

    mezza copertina

    Raduno a base di Moscioli e Sardoncini scottadito per i reduci del Tuttothai. Vlao e Martimarti si sono dati un bel po’da fare per organizzare al meglio il weekend alle falde del Monte Conero. Nonostante qualche assenza inevitabile le lusinghe anconetane hanno comunque attirato nelle Marche i ravennati, Davide&Laura ed gli ex-Brexit, ormai rimpatriati, Matach e Littlelaura. Per accogliere gli ospiti, per prima cosa, è stata predisposta una cena in terrazzo con gli invitati usati come cavie dai padroni di […]

  • Certi Concerti 2017

    the xx

    Prendendo in prestito il nome di un gruppo Facebook nato per ottimizzare i viaggi verso gli eventi live del paese, volevo fare un riassunto della stagione concertistica 2017 che sta andando a gonfie vele con un Vlao in grande spolvero che, assecondato nei suoi piani da Martimarti, ha già messo in bacheca tre bei appuntamenti… cosa che non si vedeva da tempo immemore! Sarà che quest’anno hanno messo piede in Italia praticamente tutti, così in tanti da rendere obbligatoria una dolorosa […]

  • Tuttothai – Ko Rok e il treno notturno

    Tuttothai-1094-tuktuk

    Oggi potremmo goderci la spiaggia del nostro resort, svegliarci tardi, pranzare comodi, scoprire se la piscina è dolce o salta… e invece no, dato che abbiamo fatto Ko Lanta, facciamo pure Kolantuno. E per l’occasione ci trattiamo bene, salpiamo con un super motoscafo bimotore di quelli che ci sfrecciavano affianco i giorni scorsi e ci dirigiamo verso un’isola sperduta di nome Ko Rok. Le illustrazioni che avevamo visto nei volantini corrispondono a verità e questa volta non c’è nemmeno la […]

L’esperimento: Marocco

Postato da Vlao IL 28 luglio 2012 - 14:26 2 Commenti

Hei… vado a fare un esperimento in Marocco… ci si vede tra una settimana!

erg chebbi

Buon Inverno live @ Ferrara sotto le stelle

Postato da Vlao IL 22 luglio 2012 - 12:12 Aggiungi Commento

Ero curioso di ascoltare dal vivo Justin Vernon aka Bon Iver per la prima volta in Italia dopo due dischi e mezzo, di cui uno in pratica voce e chitarra (For Emma, Forever Ago) e uno più orchestrale (Bon Iver) e mi chiedevo come si presentasse live.

Bon_Iver_Ferrara_300

Ma tutto ciò non è stato semplice come potrebbe sembrare. L’anno 2012 ricco di concerti, è anche ricco di imprevisti e inconvenienti, e così dopo il rinvio dei Radiohead a Settembre, questo era diventato il primo appuntamento estivo. Già la location era cambiata e, a causa del terremoto che ha colpito l’emilia, si è dovuto dire addio a Piazza Castello fantastica cornice dove avevamo apprezzato i National (link) e i Flaming Lips per ripiegare sul motovelodromo.

Vlao e Petrus unici aderenti alla gita (Danske e Danco continuano a perdere colpi) per dare retta al Tom Tom impazzito, hanno dovuto girare per chilometri le campagne ferraresi prima di ritrovarsi nel prato verde circondato dalle curve paraboliche della pista ciclabile. Giusto il tempo di una birra, di notare alcuni… dico alcuni, cioè più di uno… presenti dotati di maglietta cono gelato dei National e via al concerto.

Bon_Iver_Ferrara_2300

Partenza col botto… subito Perth (link) che apre anche l’ultimo disco… e che rompe gli indugi col suo andamento deforme. E poi avanti con altre canzoni del nuovo disco per poi virare su quello d’esordio.

Formazione composta da 9 elementi per Bon Iver, con tanto di doppia batteria, sezione fiati, violino, chitarre, basso e pianole varie, e lui… che si presenta sul palco con una canottiera inguardabile e cambia chitarra ad ogni pezzo.

Petrus e Vlao concordano che Buon Inverno ha già nel suo repertorio 3/4 canzoni che sfiorano il capolavoro, Skinny Love (link) e Holocene (link) su tutte, ma non se la sentono ancora di inquadrarlo nel panorama musicale internazionale, per questo sarà fondamentale il prossimo album che potrebbe lanciarlo definitivamente tra i grandi o ridimensionarlo e farlo tornare nella media.

Bel concerto comunque, che soddisfa la folla, in maggioranza femminile. Unico appunto che si può fare è sulla durata dello spettacolo… niente a che vedere con le 3 ore e 40 di Bruce Springsteen… ma bisogna accontentarsi. E poi Petrus e Vlao dovevano ancora cibarsi e tornare a casa, non volevano fare tardi.

BON IVER FERRARA SOTTO LE STELLE 2012 @ CRISTINA CHECCHETTO - ONSTAGE

Così dopo una breve sosta dal piadinaro romagnolo di lato al palco rotta verso sud… consci della giornata lavorativa che li aspetta l’indomani. Chiaramente non può filare tutto liscio e nonostante per il ritorno fossero state ignorate le indicazioni del Tom Tom è bastato un intoppo al pit stop per imbottigliare la spedizione a 500 metri da un camion in fiamme che ha bloccato l’autostrada nei pressi di Bologna!

Bè poteva andare peggio, almeno alle due di notte non c’è il sole. Dopo un’ora la polizia toglie i tortzoni e annuncia che il traffico sta per ripartire. La Volvo riprende il via, direzione Fano, dove viene esaminata a mente fredda la maglia blu puffo con la chiave feticcio del concerto ipotizzando il suo effetto alla luce del giorno. Vlao e Petrus si salutano dandosi appuntamento alla prossimo evento non mancando di ironizzare sullo scarabocchio rosso che il Tom Tom, come beffa finale, segnala all’altezza di Senigallia e che Vlao dovrà sbrogliare prima di lanciarsi meritatamente sul suo letto, alle 4 passate!

Scipione, Caronte e Minosse

Postato da Vlao IL 12 luglio 2012 - 20:25 Aggiungi Commento
scipione l'africano Il meteo è uno degli argomenti più gettonati quando non si sa di cosa parlare… quante volte vi sarà capitato di scambiare due chiacchiere con qualcuno facendo disquisizioni sulle evoluzioni della colonnina di mercurio??? [caption id="attachment_7147" align="alignright" width="207"] La locandina di uno degli ultimi show di Scipione l'Africano[/caption] “Mamma mia che caldo che fa” “Veramente saranno 40 gradi” “Si, e poi con questa umidità sembrano 50!” “L'anno scorso non è stato così, Luglio è stato brutto” “Si, mi ricordo che al mare ci sono andato praticamente ad Agosto” Etc etc… E via così in scioltezza… senza dire niente di che… ribadendo sempre la solita solfa… per 5-10 minuti ...

Euroanalisi #2 – La tragedia finale

Postato da Vlao IL 4 luglio 2012 - 18:18 4 Commenti
Ci avevamo sperato... Eravamo rimasti ai quarti (link) dove l'Italia di Prandelli doveva vedersela con l'Inghilterra di sua maestà la regina. Una partita abbastanza equilibrata alla vigilia, pendente invece clamorosamente dalla parte azzurra durante i 90 minuti con traverse e occasioni mangiate che hanno malvolentieri costretto i nostri ai supplementari. Anche qui nonostante un netto predominio non riusciamo a buttarla dentro, colpiamo un altro palo e siamo costretti ai rigori. Certo che perdere una partita come questa sarebbe scandaloso. [caption id="attachment_7151" align="alignright" width="300"] Il cucchiaio di Pirlo[/caption] La lotteria parte male con l'errore di Montolivo, ma come la statistica insegna, sovente chi sbaglia per primo sarà poi ...

Pubblicità progresso

Postato da Vlao IL 26 giugno 2012 - 21:13 1 Commento
cartò del latte Certe volte le pubblicità sono proprio azzeccate, e oltre a rimanere impresse raggiungono in pieno il loro scopo. Rido sempre quando vedo quella di Anconambiente per strada o sugli autobus per andare a Portonovo. Sensibilizzare alla raccolta differenziata è abbastanza difficile dopo anni che si è buttato indistintamente tutto nello stesso bidone, ma i cartelli in anconetano sottotitolati in cinese, arabo, bengalese, spagnolo, inglese e italiano ci riescono alla grande... strappando un sorriso...   Vlao ormai ha imparato: Schiaccia le bottiglie di plastica   Sciacqua i barattoli   Rompe i cartoni   Butta gli avanzi nel secchio marrone   Comprime le lattine   Raccoglie il vetro con l'alluminio   Ma una cosa ancora non ha capito 'Ndo ho ...

Euroanalisi #1 – Polonia-Ucraina 2012

Postato da Vlao IL 20 giugno 2012 - 15:40 3 Commenti
Euro2012-logo-PP20 Dopo il primo turno di Euro 2012 possiamo tirare un paio di somme. L'Italia con un po' di sofferenza passa ai quarti grazie a due pareggi: un buon 1-1 con la Spagna (campione del mondo e d'europa) rete illusoria di Di Natale e pareggio a seguire di Fabregas e un altro 1-1 meno buono con la Croazia, Pirlo su punizione e Mandzukic da un metro. La terza partita scorrerebbe via liscia se non fosse per il terrore biscotto (ormai un classico degli Europei italiani). Il 2-0 all'Irlanda (Cassano-Balotelli) non servirebbe a niente se non fosse per gli spagnoli che preferiscono battere la Croazia piuttosto ...

Vlao e la cacca di gatto

Postato da Vlao IL 15 giugno 2012 - 00:19 5 Commenti
birba-1000 Adesso che Leorol e Lorybeth se la spassano in Ladakh, Vlao convive con i felini di casa. Kitty e Birba in pochi giorni hanno già assunto il comando, il loro golpe ha immediatamente relegato Vlao allo status di servo della gleba. Ormai i quadrupedi artigliati hanno pieni poteri, ordinano da mangiare, da bere, decidono dove dormire e quando, sgridano Vlao ogni volta che si allontana da casa per troppo tempo. Kitty Il loro sanguinario regime ha insignito Vlao del titolo di badante ad honorem, un incarico prestigioso che comporta tra l'altro l'obbligo civile di occuparsi delle loro lettiere dove almeno una volta al giorno i due animali addomesticati depongono le loro ...

Nista, Fontana, Lorenzini, Mazzarano, Bruniera

Postato da Vlao IL 7 giugno 2012 - 22:55 1 Commento
Ancona-calcio-1992 Nista, Fontana, Lorenzini, Pecoraro, Mazzarano, Bruniera, Lupo, Gadda, Ermini, Bertarelli, Tovalieri. Sono passati venti anni da quel giorno. Bologna, una marea biancorossa invade gli spalti dello Stadio Dall'Ara, 10.000 forse di più, per non mancare a quella che sarà una giornata storica. 07.06.1992 l'Ancona è in serie A! Vlao non aveva ancora 12 anni ma c'era, con Leorol, Loribeth, Nonnomario e Lorilou. Vlao ricorda che i biglietti per la curva anconitana erano finiti e così si ritrovò con tanto di bandiera e vessilli biancorossi nel mezzo della curva rossoblù. Solo grazie alle forze dell'ordine fu prontamente organizzato il trasferimento nella curva ospiti... è così che attraversando tutto ...

Guarda un po #7

Postato da Vlao IL 1 giugno 2012 - 18:19 Aggiungi Commento
guarda-un-po-7 Nemico Pubblico N.1 I film con più capitoli sono sempre problematici. Almeno per come sono fatto io, una volta visto il primo mi costringo a vedere anche gli altri, che solitamente sono di qualità discendente. Se poi anche il primo fa pietà... il tutto è una condanna. E' per questo che giacevano da tempo immane tra i fondi di hard disk Nemico Pubblico n.1 L'Istinto di morte e Nemico Pubblico n.1 L'Ora della Fuga la storia del criminale francese Jaques Mesrine interpretato egregiamente da Vincent Cassel noto marito di Monica Bellucci. Alla fine ho trovato il coraggio e mi sono butatto nell'impresa e ...