Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • Io tifo Nepal!

    Flag-map-of-nepal

    Che tristezza vedere certe immagini, e pensare che due anni fa precisi eravamo li a godere di quegli splendidi posti a contatto con quella gente stupenda. Il Nepal già di suo era uno dei paesi più poveri al mondo, niente industrie, solo turismo e poco altro, purtroppo ora dopo questa catastrofe il paese è davvero in ginocchio. Penso alle vittime, 10.000 un’enormità… penso a come saranno adesso quei villaggi sperduti in cui arrivava a singhiozzo la luce… immagino in quale stato si possano trovare […]

  • Random Post: Marrakech Discovery. Giorno 4: Gole dello Ziz, Merzouga, Erg Chebbi

    dromedariata

    Diario di bordo – giorno 4 Dopo averci dilettato in serata con i suoi cavalli di battaglia tra cui la hit dell’estate aleikum salam sirchi salam la nostra simpatica guida del deserto Youssef ci porta di buon ora sullo sterrato a visitare una kasbah abbandonata. Oggi possiamo permetterci un po’ di tranquillità tanto da concederci una lunga e rilassante poltrita in un’oasi dove sostiamo qualche ora godendoci la pizza berbera e lo smog offerto dal pulmino perennemente acceso per consentire a Carmelo […]

  • La Selva de Gallignà

    Selva di Gallignano-07 (Large)

    A volte esistono luoghi che anche essendo a noi vicini rimangono sconosciuti. Posti dimenticati o sottovalutati che invece possono riservare belle sorprese. Vlao nella continua opera di esplorazione delle strade sterrate da fare in mountain bike, ogni tanto si imbatte in vere e proprie scoperte. Ieri, per evitare il solito tour delle Casine o la ciclabile Falconara-Chiaravalle ha avuto la bella idea di provare a battere a tappeto la Selva di Gallignano. A seguito delle numerose preparazioni calcistiche estive alle […]

  • Birba e la residenza estiva

    2015-04-14 14.34.42-1 (Large)

    In questi giorni ho notato un intruso in casa… un esemplare peloso alto 50 centimetri, occhi gialli, baffi, quattro zampe… era Birba che è venuta a fare una perlustrazione a casa Vlao in vista della prossima villeggiatura. Infatti la gatta, prima di dare il benestare al prossimo viaggio di Leorol e Lorybeth, ha voluto saggiare l’effettiva accoglienza della residenza estiva. Uscita dal trasportino molto titubante ha cominciato piano piano ad esplorare tutta la planimetria della casa, soffermandosi ad osservare anche gli […]

  • Andre Agassi – Open

    Andre-Agassi

    E’ dal 2012 che Vlao non stila più la sua annuale classifica dei libri letti (link). Una flessione nelle lettura ha reso nella pratica privo di senso scegliere il podio su un totale di 4 libri finiti a stagione. Abbiamo però stretto un patto e così, quando gli capita tra le mani qualcosa degno di segnalazione, è libero di esprimersi a suo piacimento. Ed è per questo che il primo post di Aprile è dedicato ad un libro che consiglia di leggere a […]

  • Marrakech trattative ad oltranza

    Marrakech Express-095 (Large)

    Era un peccato aspettare Agosto per inaugurare con un bel timbro il Martipassaporto nuovo di zecca, così, per rompere il ghiaccio, al posto del classico weekend in una capitale europea si è scelto di approdare in Africa, in Marocco, a Marrakech. Una spettacolare occasione anche per frequentare un corso accelerato di contrattazione utile a qualsiasi viaggiatore che voglia ritenersi tale. Come dice il detto la contrattazione è l’anima del commercio e i marocchini sono un popolo di commercianti e il souk è […]

100 modi per sbarcare il lunario

Postato da Vlao IL 14 maggio 2015 - 18:32 Aggiungi Commento

Sbarcare il lunario

Capita anche ad Ancona di imbattersi nell’omino che ti chiede di portare a posto il carrello in cambio del soldo, di incrociare il neretto che ti vende un libro insulso di uno scrittore africano in cambio di qualche spiccio… già, per dire, beccare il tizio al semaforo che vuole assolutamente lavarti il vetro in cambio di un’offertina è più difficile… ma questi espedienti risalgono al medioevo dell’arte di arrangiarsi…

E’ proprio vero che la necessità aguzza l’ingegno e in una città grande e cosmopolita come Roma se ne vedono di tutti i colori.

Non occorrono grossi studi di settore per capire che è inutile passare in cinque col mazzetto di rose nello stesso posto, mettersi in tre all’uscita del supermercato… occorre trovare nuove vie, fidelizzare il cliente e renderlo soddisfatto del servizio o appagato dal prodotto offerto.

Occorre innovazione!!!

Come insegnano i padri dell’economia è fondamentale diversificare l’offerta per coprire l’intero mercato, ed è inoltre cruciale concentrarsi in settori in cui la concorrenza non sia tale da azzerare il guadagno.

Il basone selfie invade il mondo

E per innovare o hai un budget da investire e trovi un prodotto da commercializzare che può fare il boom… vedi le stecchette da selfie che spopolano in tutto il globo e presto invaderanno la capitale dorica… oppure ti ingegni e ti inventi un servizio che nessun altro propone.

Rispetto ad Ancona la fantasia ha una marcia in più nelle grandi città, e se qua l’addetto al parcheggio OBI, che dà una mano agli avventori a caricare i sacchi di terriccio da 20 kg in auto, viene reputato all’avanguardia nell’arte di sbarcare il lunario, a Roma egli sarebbe solo un pivello.

I servizi abusivi offerti nella capitale hanno una marcia in più… e il cittadino ne è appagato.

Che sono quelle scritte che si vedono nei distributori “aperto solo self“? A Roma non esistono, a Roma ogni distributore chiuso è preso in gestione da un self-addetto, preferibilmente cingalese, che si occupa di fare da interfaccia tra gli automobilisti e la macchina self-service. Prende le banconote, accetta solo tagli da 5-10-20-50 non stropicciati, le inserisce nel macchinario, apre il tappo del serbatoio e si occupa del rifornimento evitando l’inutile dispendio di energie al pilota di turno e scongiurando il rischio che spaesate donnealvolante inseriscano incautamente diesel nella loro macchina spudoratamente a benzina.

Ha o non ha tutto questo servizio un valore???

Esempio di parcheggio creativo

Quanto tempo perdete in macchina a girare per le viuzze in cerca di parcheggio sperando di imbattervi in qualcuno che stia per uscire per poi infilzarvi immediatamente al suo posto? Tutto tempo perso… e come ben sapete, il tempo è denaro, affidatevi al servizio offerto dal parcheggiatore abusivo. Lui vi avvista per strada e si accorge subito che siete a caccia. Appena vi individua vi direzionerà verso il posto vuoto, ma a Roma, dove i posti vuoti non esistono, è in grado di inventarne di nuovi. Questa pratica che potrebbe sembrare rischiosa, in realtà, è il vero servizio in più. In una zona a voi sconosciuta vi azzardereste mai a lasciare la macchina in divieto, a metà sul marciapiede o in altre posizioni in contrasto con il codice della strada??? Beh… lui, data la minuziosa conoscenza del territorio, saprà consigliarvi su dove lasciare senza pensiero la vostra macchina e addirittura, questo è un servizio extra molto apprezzato, si prenderà cura di farvi uno squillo sul cellulare non appena vengano avvistate in giro pattuglie intente a lasciare biglietti rosa sul parabrezza.

Merita o non merita una equa ricompensa questa prestazione???

Beh adesso mi fermo qui, vi ho già dato nuovi spunti su come arrivare a fine mese in questo periodo di crisi… adesso via! Andate e disperdetevi

ma mi raccomando massima attenzione al cliente e soprattutto… occhio… il distributore IP in via Conca dalle 21 alle 06 è mio!

Random Post: Street Art

Postato da Vlao IL 9 ottobre 2008 - 19:40 3 Commenti

Ma chi è quel pazzo che si è arrampicato sui silos del porto per disegnarci sopra l’astrnauta conlecheleimprigionatonellabottiglia??? E’ un mito… me lo doveva dire prima, lo volevo vedere in diretta… magari ha intenzione di pitturare anche gli altri… chi passa da quelle parti ci butti un occhio e nel caso mi chiami…

 

E che dire dalla madonna col bambino con le teste girate all’uscita della galleria San Martino??? Ad alcuni è sembrata un po blasfema e c’è stata una mezza polemica… a me devo dire che piace… sempre meglio della facciata spoglia lasciata dal palazzo demolito…

 

E poi i piloni della sopraelevata sempre alla ZIPA del porto??? Ogni giorno ce n’è uno pitturato in più, e frequentemente becco il tipo/tipa che bazzica la zona con secchi e pennelli… Dovrebbe essere tutto collegato, anzi sicuramene lo sarà, a questa manifestazione Popup2008 purtroppo non è niente di illegale… per questo perde un po’ del suo fascino 

Io tifo Nepal!

Postato da Vlao IL 28 aprile 2015 - 16:51 Aggiungi Commento
Flag-map-of-nepal Che tristezza vedere certe immagini, e pensare che due anni fa precisi eravamo li a godere di quegli splendidi posti a contatto con quella gente stupenda. Il Nepal già di suo era uno dei paesi più poveri al mondo, niente industrie, solo turismo e poco altro, purtroppo ora dopo questa catastrofe il paese è davvero in ginocchio. Penso alle vittime, 10.000 un'enormità... penso a come saranno adesso quei villaggi sperduti in cui arrivava a singhiozzo la luce... immagino in quale stato si possano trovare le durbar square di Kathmandu, Patan e Bhaktapur gravemente colpite... e sono sicuro che senza un grande aiuto internazionale per questo paese ...

La Selva de Gallignà

Postato da Vlao IL 23 aprile 2015 - 18:28 Aggiungi Commento
Selva di Gallignano-07 (Large) A volte esistono luoghi che anche essendo a noi vicini rimangono sconosciuti. Posti dimenticati o sottovalutati che invece possono riservare belle sorprese. Vlao nella continua opera di esplorazione delle strade sterrate da fare in mountain bike, ogni tanto si imbatte in vere e proprie scoperte. Ieri, per evitare il solito tour delle Casine o la ciclabile Falconara-Chiaravalle ha avuto la bella idea di provare a battere a tappeto la Selva di Gallignano. A seguito delle numerose preparazioni calcistiche estive alle Casine di Paterno, sotto la guida di Spaccaossi, aveva un bel ricordo di questo boschetto attraversato da sentieri ad un tiro di ...

Birba e la residenza estiva

Postato da Vlao IL 17 aprile 2015 - 14:35 Aggiungi Commento
2015-04-14 14.34.42-1 (Large) In questi giorni ho notato un intruso in casa… un esemplare peloso alto 50 centimetri, occhi gialli, baffi, quattro zampe… era Birba che è venuta a fare una perlustrazione a casa Vlao in vista della prossima villeggiatura. [caption id="" align="alignright" width="306"] Birba e la tv[/caption] Infatti la gatta, prima di dare il benestare al prossimo viaggio di Leorol e Lorybeth, ha voluto saggiare l’effettiva accoglienza della residenza estiva. Uscita dal trasportino molto titubante ha cominciato piano piano ad esplorare tutta la planimetria della casa, soffermandosi ad osservare anche gli anfratti più remoti. Sempre in allerta e con particolare attenzione ai rumori non identificati provenienti dalle ...

Andre Agassi – Open

Postato da Vlao IL 7 aprile 2015 - 16:01 Aggiungi Commento
Andre-Agassi E' dal 2012 che Vlao non stila più la sua annuale classifica dei libri letti (link). Una flessione nelle lettura ha reso nella pratica privo di senso scegliere il podio su un totale di 4 libri finiti a stagione. Abbiamo però stretto un patto e così, quando gli capita tra le mani qualcosa degno di segnalazione, è libero di esprimersi a suo piacimento. Ed è per questo che il primo post di Aprile è dedicato ad un libro che consiglia di leggere a tutti, indipendentemente dal fatto che si sia amanti del tennis o che si conoscano le imprese di Andre Agassi, il personaggio principe di questo che ...

Marrakech trattative ad oltranza

Postato da Vlao IL 31 marzo 2015 - 17:02 Aggiungi Commento
Marrakech Express-095 (Large) [caption id="" align="alignright" width="300"] Marrakech - Piazza Jemaa el-Fnaa[/caption] Era un peccato aspettare Agosto per inaugurare con un bel timbro il Martipassaporto nuovo di zecca, così, per rompere il ghiaccio, al posto del classico weekend in una capitale europea si è scelto di approdare in Africa, in Marocco, a Marrakech. Una spettacolare occasione anche per frequentare un corso accelerato di contrattazione utile a qualsiasi viaggiatore che voglia ritenersi tale. Come dice il detto la contrattazione è l’anima del commercio e i marocchini sono un popolo di commercianti e il souk è il loro campo di battaglia! Prima di mettere piede a Marrakech occorre essere ben ...

Limonite acuta

Postato da Vlao IL 17 marzo 2015 - 15:54 Aggiungi Commento
ALBERO-LIMONE (Large) A seguito dell’ondata anomala di limoni maturi che ha colpito l’albero di casa Vlao, ci si è trovati nell’emergenza di impiegare questi frutti aspri in modo degno. Il bottino, quantificato in un numero di cassette tale da essere superiore agli gnocchi presi dall’Inter in coppa, è stato spartito tra parenti, amici e colleghi, ognuno destinatario di una buona dose di vitamina C. Ma per smaltire il raccolto è stata anche indetta la prima edizione della sagra del limone, sfida all’ultimo sangue a base di prodotti al limone che ha visto due squadre partecipare, da una parte Vlao&Martimarti dall’altra Lorybeth. Vlao si è finto ...

La cena giapponese

Postato da Vlao IL 26 febbraio 2015 - 18:31 Aggiungi Commento
nigiri- Solitamente, in occasione dell’anniversario di matrimonio di Loribeth e Leorol, la famiglia è solita festeggiare a cena fuori. Quest’anno in crisi di ispirazione e in mancanza di groupon allettanti, ha preso in mano tutto Vlao proponendo una alternativa cena giapponese. [caption id="" align="alignright" width="300"] Nigiri[/caption] Vlao ha già approcciato questa particolare cucina grazie a Martimarti, esperta del campo, e ne è stato positivamente sorpreso tanto da ripetere l’esperimento più di una volta. Inoltre pensa che Loribeth e Leorol, gente di mondo, hanno senz'altro tutte le caratteristiche per poter apprezzare i piatti a base di pesce e riso impiastricciati in piccoli bocconcini da ...

Breaking Bad

Postato da Vlao IL 17 febbraio 2015 - 16:46 Aggiungi Commento
BreakingBad1280 (Large) Dopo 5 stagioni e 62 episodi ieri siamo giunti al termine. Era un appuntamento classico quello con "il telefilm". Una doppia puntata somministrata con cadenza più o meno settimanale che ha coinvolto Leorol, Lorybeth e Vlao nelle avventure dei due "cuochi" per eccellenza... Walter White e Jesse Pinkman. Rigorosamente dopo il punto di Paolo Pagliaro era tradizione catapultarsi ad Albuquerque, New Mexico, a seguire le reazioni collaterali di Breaking Bad. Se non avete ancora capito di che stiamo parlando avete delle grosse lacune... Breaking Bad è la serie tv che Vlao posiziona al pari di Lost, Dexter e Six Feet Under tra le produzioni a puntate più ...