Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • Irlandairlanda – Episodio 5: Connemara e Donegal

    Irlanda 2014-0891 (Large)

    Ed ecco a voi la shower. Dopo anomale giornate di sole è il momento per fare conoscenza con una delle piogge tipiche del paese del trifoglio. Come sanno bene Vlao e Martimarti bastano 200 metri di passeggiata sotto questa pioggerellina per diventare fradici dalla testa ai piedi. Caratterizzata da finissime quanto fitte goccioline a forma di ago, questa vera e propria doccia vaporosa, riesce ad inzuppare i vestiti in profondità andando ad intaccare persino gli indumenti intimi. rendendo necessario il cambio d’abito […]

  • Random Post: Un anno di… BLOG

    one

    Chi l’avrebbe detto quel 18 Novembre 2007 The beginning che sarei stato qui dopo 365, anzi 366 giorni per la precisione, a festeggiare il mio primo compleblog???   Diversa acqua è passata sotto i ponti… e qui ho appuntato un po’ di tutto… per carità… niente cose serie, non è questa la sede adatta… ma sempre sciapate magari con qualche spunto riflessivo… Ho parlato un pò di tutto di sport (Ch’avemo i moscioli e ce piace el vì), di arte (Leonessa di […]

  • Castagnata alternativa

    castagne

    L’intenzione era di quelle buone… non c’è che dire… una bella spedizione in cerca di castagne con tanto di partenza mattutina, guanti e sacchette al seguito. Punto Plus, tra i più intraprendenti, si era anche preoccupato di procurarsi pass speciali per il castagneto privato. Gli altri, più o meno motivati, non si sono tirati indietro ed hanno aderito di buon grado all’iniziativa allettati, più che altro, dal lauto pranzo promesso. Tutto bello sulla carta, ma le cose sono subito cominciate ad […]

  • Irlandairlanda – Episodio 4: Cliff of Moher, Isole Aran

    Irlanda 2014-0596 (Large)

    Con tanto di attraversamento fiordo in traghetto ci si sposta verso il nord. Già dalla visita a Loop Head, con il suo scenografico faro, si comincia a prendere confidenza con le prime scogliere a picco sul mare che, con loro grandiosità, iniziano gradualmente a richiamare attenzione. Attenzione che raggiunge il culmine con la spettacolarità delle Cliff of Moher un luogo fantastico che si aggiudica prepotentemente una nomination come miglior posto d’Irlanda. Vlao e Martimarti si avvicinano alla agognata meta con la paura di trovarsi […]

  • Irlandairlanda – Episodio 3: Killarney, Dingle, Ring of Kerry

    Irlanda 2014-0341

    L’unica cosa di bello che offre Kinsale è la possibilità di una foto in posa con il cartello che insegna la Wild Atlantic Way la strada costiera che da sud raggiunge l’estremo nord dell’Irlanda costeggiando la sponda oceanica dell’isola. La linea zigzagante su sfondo blu e cartello marrone farà da leitmotiv a tutto il tragitto che da Cork porterà la Clio rubino in Donegal. Nel mezzo tanti chilometri tra torbiere e pascoli disseminati di pecore dai manti multicolore, su stradine […]

  • Irlandairlanda – Episodio 2: Glendalough, Kilkenny, Cashel, Cork

    Irlanda 2014-0236

    Specchietto crinato, sfregio laterale destro, sfregio laterale sinistro, abrasione posteriore. L’esperienza insegna, prima cosa quando si ritira una macchina a noleggio è… controllare i danni non riportati nel contratto! Poi si può passare alla seconda, girare la chiavetta… anzi ormai siamo moderni… ON/OFF… sarà questo il tasto per partire? Wrrooooom! Ora il problema più urgente da risolvere è quello di appiccicare il Tomtom da qualche parte. Il vetro inclinato della Clio sembra declinare l’invito e l’unica posizione plausibile è ventosarlo sulla […]

Deutschland weekend

Postato da Vlao IL 25 November 2014 - 16:54 Aggiungi Commento

A Vlao i tedeschi non sono mai andati troppo a genio, con quella lingua che sa proprio di nazista… non è che li digerisce troppo.

The wall

Vlao insulta Claudia Schiffer ogni volta che dice “è tedesca” e per uscire dal parcheggio multipiano si affida alla tecnologia teutonica che, con un solo pulsante, le permette di discendere con la sua Mokka una rampa che si potrebbe fare comodamente a folle con un triciclo.

Pensateci bene, le pubblicità del made in deutschland sono tra le più odiose… pensate agli slogan crauti… das autowir leben autos… oppure il massimo  “supremazia tecnologica tedesca”… secondo voi con questo motto Vlao comprerà mai pneumatici Continental? Ma cento volte meglio le Fulda! Azz.. son tedesche pure queste!

I germanici non sono i campioni della simpatia… vogliamo parlare della Merkel, di Lham-Kedira-Hummels-Boateng? Vi ricordate di Scucchia, porello, che vinceva i mondiali con la Ferrari e dopo 10 anni che stava nella penisola non si degnava di dire due parole in italiano al di fuori di ciao e arrivederci.

Ecco, queste erano tutte le premesse con cui Vlao si approcciava guardingo alla Germania per la sua gita a Berlino.

Palazzo del Reichstag – Cupola

Dopo il Deutschland weekend invece… torna più confuso. Il suo ideale non viene confermato e rafforzato dalla visita, anzi risulta messo in crisi.

Non si aspettava un’accoglienza quasi calda, ne di avere un’impressione positiva della gente tedesca che si discosta dall’immaginario pregresso.

Vlao non l’avrebbe mai detto, ma esistono addirittura tedeschi simpatici tipo il venditore di magliette che tramuta la vecchia foto della Trabant del padre in una t-shirt di “design”.

E Berlino non è come quella che si vede nei film, sotto bombardamento, con fili spinati e ronde ovunque, ma una città moderna che mantenendo le basi su un passato doloroso si è saputa rigenerare.

A Berlino si unisce il passato e il futuro… con un buco in mezzo…

Postdam platz

Il palazzo del Reichstag è l’emblema del connubio tra il vecchio e il nuovo con la sua cupola di vetro e acciaio costruita sull’edificio della fine dell’800. Postdam platz sembra una scenografia di un film di fantascienza con quel cannone laser puntato al centro. Poi c’è il muro che, nel venticiquennale dal suo abbattimento, è in parte ancora li a fare da testimonianza con i suoi murales.

C’è poi molto altro… la porta di Brandeburgo con sopra la quadriglia, l’antenna della tv che spunta e si infilza nella nebbia, il memoriale agli ebrei assassinati a non far dimenticare il buco.

C’è pure la porta di Ishtar, l’altare di Pergamo sapientemente rubati e ricostruiti dentro al Pergamommuseum… ma con questi a Vlao i tedeschi ritornano ad essere antipatici… e allora niente… come non detto…

Random Post: Un anno di… BLOG

Postato da Vlao IL 18 November 2008 - 16:53 6 Commenti

Chi l’avrebbe detto quel 18 Novembre 2007 The beginning che sarei stato qui dopo 365, anzi 366 giorni per la precisione, a festeggiare il mio primo compleblog???

 

Diversa acqua è passata sotto i ponti… e qui ho appuntato un po’ di tutto… per carità… niente cose serie, non è questa la sede adatta… ma sempre sciapate magari con qualche spunto riflessivo… Ho parlato un pò di tutto di sport (Ch’avemo i moscioli e ce piace el vì), di arte (Leonessa di Guennol), di musica (Everything in its right place), di viaggi (London’08), di politica (No comment), di televisione (Serial… killer), di lavoro (Pillola gialla); , di pensione (Babbino pensioned)…

 

 

E’ divertente oggi scorrere le pagine indietro e rileggere tutto… fiero del mio lavoro e dei 5 lettori che ogni tanto mi rispondono e degli altri 10 (mi tengo largo) che giustamente si vergognano a farlo… vado avanti… scrivendo idiozie anche quando magari non so proprio quali (Leggere il TARIC)!

Irlandairlanda – Episodio 5: Connemara e Donegal

Postato da Vlao IL 11 November 2014 - 17:47 Aggiungi Commento
Irlanda 2014-0891 (Large) [caption id="" align="alignright" width="300"] Slieve League - belvedere[/caption] Ed ecco a voi la shower. Dopo anomale giornate di sole è il momento per fare conoscenza con una delle piogge tipiche del paese del trifoglio. Come sanno bene Vlao e Martimarti bastano 200 metri di passeggiata sotto questa pioggerellina per diventare fradici dalla testa ai piedi. Caratterizzata da finissime quanto fitte goccioline a forma di ago, questa vera e propria doccia vaporosa, riesce ad inzuppare i vestiti in profondità andando ad intaccare persino gli indumenti intimi. rendendo necessario il cambio d’abito in corsa per evitare la probabile polmonite. L’unico modo per difendersi è chiudersi in ...

Castagnata alternativa

Postato da Vlao IL 3 November 2014 - 20:02 Aggiungi Commento
castagne L’intenzione era di quelle buone... non c’è che dire… una bella spedizione in cerca di castagne con tanto di partenza mattutina, guanti e sacchette al seguito. Punto Plus, tra i più intraprendenti, si era anche preoccupato di procurarsi pass speciali per il castagneto privato. Gli altri, più o meno motivati, non si sono tirati indietro ed hanno aderito di buon grado all’iniziativa allettati, più che altro, dal lauto pranzo promesso. Tutto bello sulla carta, ma le cose sono subito cominciate ad andare storte, già dall’appuntamento! Infatti, grazie al Cometa, che si presenta munito di bicicchie negli occhi e in colpevole ritardo, la partenza ...

Irlandairlanda – Episodio 4: Cliff of Moher, Isole Aran

Postato da Vlao IL 28 October 2014 - 17:07 1 Commento
Irlanda 2014-0596 (Large) Con tanto di attraversamento fiordo in traghetto ci si sposta verso il nord. Già dalla visita a Loop Head, con il suo scenografico faro, si comincia a prendere confidenza con le prime scogliere a picco sul mare che, con loro grandiosità, iniziano gradualmente a richiamare attenzione. [caption id="" align="alignright" width="300"] Cliff of Moher - da sopra[/caption] Attenzione che raggiunge il culmine con la spettacolarità delle Cliff of Moher un luogo fantastico che si aggiudica prepotentemente una nomination come miglior posto d'Irlanda. Vlao e Martimarti si avvicinano alla agognata meta con la paura di trovarsi di fronte ringhiere antiprecipizio che tengano a debita distanza gli avventori dal vuoto. E ...
Irlanda 2014-0341 [caption id="" align="alignright" width="300"] Penisola di Dingle - Inch beach[/caption] L’unica cosa di bello che offre Kinsale è la possibilità di una foto in posa con il cartello che insegna la Wild Atlantic Way la strada costiera che da sud raggiunge l’estremo nord dell’Irlanda costeggiando la sponda oceanica dell’isola. La linea zigzagante su sfondo blu e cartello marrone farà da leitmotiv a tutto il tragitto che da Cork porterà la Clio rubino in Donegal. Nel mezzo tanti chilometri tra torbiere e pascoli disseminati di pecore dai manti multicolore, su stradine perfettamente asfaltate con limiti di velocità inverosimili. Il primo approccio con la costa ...
Irlanda 2014-0236 Specchietto crinato, sfregio laterale destro, sfregio laterale sinistro, abrasione posteriore. L'esperienza insegna, prima cosa quando si ritira una macchina a noleggio è... controllare i danni non riportati nel contratto! Poi si può passare alla seconda, girare la chiavetta... anzi ormai siamo moderni... ON/OFF... sarà questo il tasto per partire? Wrrooooom! [caption id="" align="alignright" width="300"] Glendalough[/caption] Ora il problema più urgente da risolvere è quello di appiccicare il Tomtom da qualche parte. Il vetro inclinato della Clio sembra declinare l'invito e l'unica posizione plausibile è ventosarlo sulla super radio mp3. "Cacchio... così però non possiamo navigare nella chiavetta della colonna sonora! Una soluzione potrebbe ...

Il labirinto di mais

Postato da Vlao IL 7 September 2014 - 19:23 Aggiungi Commento
mais E' vero non capita proprio spesso, ma almeno questa volta il Cometa ha avuto una buona idea e bisogna dargliene atto. Era dall'anno scorso che si parlava del labirinto nel mais creato vicino a Senigallia, ma per varie motivazioni la sua visita era miseramente saltata andando a cumularsi al cospicuo mucchio delle idee incompiute. Quest'anno invece è bastato che il Cometa lanciasse l'esca per creare un gruppo importante di individui pronti a districarsi nell'intricato dedalo di stradine tracciate tra le pannocchie. Zander, Sasu, Baletta, Vlao, Martimarti e Bratz, oltre che al principale promotore, hanno deciso di partecipare alla speciale serata dedicata all'horror. La notte di paura prevedeva ...

Irlandairlanda – Episodio 1: Il prologo e Dublino

Postato da Vlao IL 1 September 2014 - 18:55 Aggiungi Commento
Irlanda prova-4 (Large) 2 Biglietti Aerlings, 1 Renault Clio rosso rubino, 2700 chilometri contro mano, 1 guida Lonely Planet, 1 navigatore Tomtom in aggiunta a quello integrato, 11 prenotazioni Booking.com, 1 Groupon per le isole Aran, 10 irish breakfast, 35 uova al tegamino, 2 Kg di more selvatiche, 30 litri di birre scure, 2 irish coffee, 10.000 pecore colorate, 2.000 mucche, 1.000 cavalli, 10 cerbiatti, 1 delfino, 1 scoiattolo, zero puffin... [caption id="" align="alignright" width="300"] Dublino by night[/caption] Mettete il tutto in 13 giorni e girate bene, aggiungete solo un bel sole e 2 giorni di pioggia, Vlao e Martimarti quanto basta e voilà… il gioco è fatto! Questa è la ricetta di Irlandairlanda. Un super ...

Irlandairlanda

Postato da Vlao IL 12 August 2014 - 17:11 4 Commenti
Irlanda3 Irlanda! Sarà questa la destinazione dell’estate. E’ da tempo che Vlao e Martimarti hanno acquistato il biglietto Aerlingus e ormai sono pronti alla partenza anche grazie al Luglio pazzerello che li ha allenati degnamente al clima dell'isola. La macchina dovrebbe essere già opzionata, si spera, e Vlao ha stilato un minuzioso itinerario che da Dublino, sua vecchia conoscenza (link), permetterà di esplorare tutta l’isola in 14 giorni. Un giro in senso orario che vedrà come principali tappe, oltre alla capitale, Glendalough, Kilkenny, Cork, Killarney e il Ring of Kerry, le Isole Aran e le Cliff of Moher, il Donegal, il Connemara, ...