Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • La stagione fantacalcistica 2018-2019

    Impresa storica in Masterleague (link) per la Dinamo Erceg di Vlao che vince lo SCUDETTO da neopromossa con una stagione record. In testa alla classifica da Ottobre vince il campionato con quattro giornate di anticipo e con la fantamedia più alta della lega 72,507. Una cavalcata sotto il segno dei gol del pistolero Piatek vero e proprio jolly pescato nel mercato estivo che, insieme a Pavoletti e al fedelissimo Inglese, ha composto il tridente “retrocessione” che ha trascinato la squadra per tutte le […]

  • Australia Pt.5 – Red Center, Melbourne e la penguin parade

    Ad Alice Spring Vlao e Martimarti cambiano compagni, ma non cambiano stile di viaggio, anzi… La nuova guida è un pazzo scatenato che sveglia la ciurma alle 5 di mattina a suon di rock and roll, che cucina sulla brace code di canguro, e che inchioda per strada se vede una bella lucertola da fotografare. Tutto questo rende il soggiorno ancor più interessante non bastassero i paesaggi super spettacolari che regalano Uluru e Kata Tjuta. Tra trekking, albe e tramonti […]

  • Il Belgio dalla A alla Zeta

    Dopo una lunga attesa, finalmente ecco a voi il riassunto alfabetico del nostro breve viaggetto in Belgio, 21 lettere per esprimere quello che ci hanno lasciato questi 7 giorni in giro per il paradiso dei birraioli.   IL BELGIO DALLA A ALLA ZETA   ➡ A come Atomium monumento simbolo dell’Expo del ’58 che regala ancora oggi quel retrogusto spaziale tanto anni 60. ➡ B come Bicchieri, da birra, bellissimi e uno diverso dall’altro, che solo grazie all’opera persuasiva di Mr.Linux non sono stati oggetto di razzia, […]

  • Australia Pt.4 – Territori del nord, swag e crazy animals

    Il volo Airnorth verso Darwin prevede un folkloristico scalo in uno sperduto aeroporto in mezzo alla vegetazione con ben due gate, uno per scendere e uno per risalire poco dopo. Giusto il tempo di una sosta toilet per battezzare la penisola di Gove e via. Espletate le necessità fisiologiche Vlao e Martimarti giungono a Darwin dove, in attesa di aggregarsi ad un tour organizzato per la visita dei parchi Kakadu e Litchfield, alloggiano in un lussuoso hotel a gestione cinese con […]

  • Orinatoi, boccali truccati ed altre amenità

    Sicuramente capiterà anche a voi di vedere, mentre navigate su internet o su Facebook, pubblicità calibrate in base ai vostri gusti, o meglio in base alle vostre ricerche. A volte capita che questi consigli per gli acquisti si spingano un po’ oltre fino a segnalarvi articoli dei quali non conoscevate nemmeno l’esistenza. Vlao, per esempio, si imbatte spesso nel banner pubblicitario di Aliexpress, sito cinese dal quale è possibile acquistare una moltitudine di gadget alcuni dei quali indubbiamente geniali. Tra le proposte […]

Pubblicato!

Postato da Vlao IL 7 Maggio 2013 - 14:10 1 Commento

AnM logo

Un grande salto per Vlao, un piccolo passo per l’umanità. Con somma sorpresa del nostro poeta/scrittore le peripezie del Marrakech Discovery 2012 sono finite pubblicate sulla rivista cartacea di Avventure nel Mondo!

Le saga del gruppo Imodium, che racconta in chiave tragico-comica le peripezie in terra marocchina, occupa ben 5 pagine della rivista 1/2013 con tanto di foto di gruppo! Se avete modo, procuratevi una copia cartacea e andate direttamente a pag. 66.

Se proprio non riuscite a reperire una copia originale e non credete a quello che vi dice Vlao (giustamente), ecco il file pdf che potete scaricare qui –> Marrakech Discovery… vedere per credere!

Non sarà niente di nuovo per gli assidui frequentatori di queste pagine html, tutta roba già edita (link), ma leggerla su carta fa ancora più ridere che a video, almeno da quello che dice Ali Babà interpellato sull’argomento!

Personaggi mitici come Carmelo, il venditore di asteroidi e la guida ladra rivivono di nuovo in carta e inchiostro, un’occasione da non farsi scappare!

AnM-1-2013

Di nuovo a casa

Postato da Vlao IL 30 Aprile 2013 - 13:52 Aggiungi Commento

Dopo aver impiegato 13 ore per arrivare da Roma ad AnconaVlao è di nuovo a casa. No, non è tornato a piedi… ha solo utilizzato i mezzi pubblici messi a disposizione. E così dopo aver bivaccato a Fiumicino e alla Stazione Termini ha potuto finalmente poltrire sul suo sospirato giaciglio.

Ma questa è solo l’ultima parte del lungo viaggio che prevedeva un piano voli del tipo Kathmandu-Dheli , Delhi-Francoforte, Francoforte-Roma ideale per gustarsi Vita di Pi, 007 Skyfall e qualche film bollywoodiano uno di seguito all’altro.

Giustamente, dato che domani è la festa dei lavoratori, Vlao ha optato per allungare le sue meritate ferie e riprendersi anche dal jet lag causato dalle 3 ore e 45 minuti di fuso orario che separano l’Italia dal Nepal.

Chissà poi da cosa deriverà quello sbecco di 15 minuti… che stranezza… pensate che varcando la frontiera tra Nepal e India dovete spostare l’orologio indietro di 15 minuti… che precisi i Nepalesi… dopo molteplici calcoli hanno capito che quello è l’unico modo per recuperare il tempo perso in perquisizioni e controlli da parte delle autorità indiane.

A parere del gruppo Tuttonepal 2013 l’orologio, in realtà, sarebbe da portarlo indietro almeno un’ora, dato lo scrupolo con cui gli indiani verificano il boarding pass ogni 50 metri e tastino cosce e chiappe ad ogni 100, tanto da rendere uno scalo di 2 ore un vero e proprio azzardo. Ma per la sicurezza dei viaggiatori questo ed altro. Certo, poi qualcosa scappa sempre ai controlli, ma non temete ci pensano i tedeschi ad individuare scientificamente i succhi di mango fortuitamente sfuggiti ai palpeggiamenti.

Il rientro a casa dopo il quasi totale blackout informativo ha gettato Vlao nello sgomento. Se già le voci della rielezione di Napolitano (88 anni n.d.r.) a Presidente della Repubblica avevano perlomeno messo in dubbio l’aria di rinnovamento che si respirava nella politica italiana, la notizia del governissimo ha spazzato via ogni residua velleità di cambiamento. Vlao non ha ben chiaro a come si è arrivati a questo, sul tutto manca un filo logico… che poi gli spiegherete… fatto sta che siamo sempre alle solite… non c’è via di scampo.

E’ proprio vero che la storia si ripetema che due palle!

 

basso calvo

(grazie a Leorol per la segnalazione della vignetta)

Chi viene???

Postato da Vlao IL 29 Marzo 2013 - 15:25 3 Commenti
Il destino avverso ha fatto naufragare più volte il viaggio in Birmania. Il piano diabolico che Vlao, Zander, Mrs Postamat e Mr.Linux avevano minuziosamente preparato a capodanno, non ha avuto un lieto fine. E quando anche il doppio tentativo di Zander e Vlao di far slittare la partenza ha avuto esito avverso, Vlao si è arreso al destino. La Birmania non sa da fa'! Rimasto al palo e invidioso dei suoi compari liberi di scorrazzare tra Yangoon e Mandalay, Vlao non si è perso d'animo e ha deciso di riattivarsi! Bisogna pur sperperare  in qualche modo 10 giorni di ferie vecchie o no??? Ed ...

Top of the Books ’12

Postato da Vlao IL 22 Marzo 2013 - 15:27 4 Commenti
Sono un po' in ritardo, l'anno passato ce lo siamo già scordati e ancora non ho stilato la Top of the books targata 2012. Ma per tutto c'è un motivo, volevo aspettare di finire il libro che avevo in corso a cavallo di anno, ma la lettura si è protratta più a lungo del previsto. E' stata dura, ma alla fine l'ho finito, si perché quando inizio una cosa la voglio portare a termine e le 600 e passa pagine di Un Altro Giro di Giostra di Tiziano Terzani non sono tra quelle più leggere. Per carità, un libro importante, una ...

Perù: Ollantaytambo, Pisaq, Cuzco, Lima

Postato da Vlao IL 9 Marzo 2013 - 12:33 Aggiungi Commento
E' inevitabile che una volta raggiunta la meta ci si rilassi un po'. L'obiettivo è centrato e quello che viene in più è tutto di guadagnato. E' con questo spirito che si lascia Aguacalientes e con il solito trenino ci si allontana da una delle sette meraviglie del mondo. [caption id="attachment_7021" align="alignright" width="300"] Cuatro ruinas - Saqsaywaman[/caption] Uriel però non ci fa rifiatare più di tanto e ci butta nell'esplorazione di Ollantaytambo. Subito capisce però che ieri abbiamo dato tutto infatti all'appello manca Ilcasellante, che ha marcato visita, e altri tre elementi ancasbilenca, cavigliazoppicane, e ginocchioballerino si trascinano stancamente a fondo gruppo. Solo Vlao e Zichegnì hanno ...

Il suffragio universale: una cagata pazzesca

Postato da Vlao IL 26 Febbraio 2013 - 14:52 5 Commenti
Sono profondamente amareggiato. Lo so, chiamatemi illuso, dopo gli ultimi venti anni di votazioni non ho ancora capito com'è l'andazzo. Mi aspettavo di tutto, che il PD non raggiungesse i numeri per governare se non con Monti, che Giannino con la sua barba e la sua laurea tarocca arrivasse al 15%, che Grillo sforasse il 50%, che Silvio con il suo 5% si comprasse tutti i parlamentari grillini e si autoproclamasse premier e papa a vita. Ma cazzo il mentecatto col 30% di preferenze neanche nei miei peggiori incubi! Cosa deve fare quell'uomo per far si che gli italiani non lo votino? ...

Fotocontest: il mio 1° podio

Postato da Vlao IL 15 Febbraio 2013 - 15:19 Aggiungi Commento
Non penso di avervi mai parlato di Fotocontest. E questa è l'occasione giusta! Fotocontest.it è un sito di fotoamatori che propone dei contest periodici nei quali gli iscritti sono invitati a partecipare presentando una fotografia che rispecchi i temi dei vari concorsi. Poi, attraverso poi il voto degli stessi utenti, vengono selezionate le foto finaliste e dopo lo scrutinio finale, riservato ai soli partecipanti ancora in gioco, viene stilata la classifica generale per il singolo contest. Ebbene vi parlavo di occasione giusta in quanto Vlao, per la prima volta nella storia, è andato a podio! E' da qualche anno che fa parte del clan, grazie ...
Ecco adesso che s'è dimesso il Papa tutti a parlare di Silvio come suo successore. Ma vi pare che se Silvio ambiva solo un poco a quel trono, nel 2005 si faceva scavalcare da Paparatz??? Un tedesco per giunta??? Sapete che l'ultimo amico tedesco di Silvio è stato Oliver Bierhoff, al Milan dal '98 al 2001 91 presenze e 37 goal, poi ha detto basta coi teutonici. Li in vaticano non scherzano, non è che puoi prendere le cose alla leggera, non è che sei capo del governo e puoi fare i festini quando vuoi, ci sono le guardie svizzere che origliano ...

Perù: Machu Picchu

Postato da Vlao IL 5 Febbraio 2013 - 21:37 Aggiungi Commento
Sul treno per Aguascalientes si trova di tutto, non parlo degli autoctoni che sono stipati nelle carrozze di coda insieme al nostro Uriel, ma dei turisti che vengono da tutto il mondo. Cinesi, brasiliani, canadesi e ogni popolo si distingue per quello che è... di certo gli italiani sono i più casinari come dimostra Pranpripran che fa foto sdraiato sul tavolo con le sue amiche spagnole (chissà se è l'eccesso di tachipirina a dare alla testa???), niente a che vedere con gli angloamericani di fronte a Vlao e Vigilevercellese che hanno una vitalità pari a quella di un'ameba. Tutti però ...