Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • Australia Pt.3 – Coccodrilli, casuari e crociere Vip

    E’ giunta l’ora di ripartire, direzione Cape Tribulation. A bordo di una scattante Hyundai Accent, l’auto più brutta del pianeta dopo la Fiat Duna, la strada che si addentra nella foresta pluviale scorre via veloce. Perlomeno fino ad incontrare il fiume Daintree dove è inevitabile la sosta chiatta per attraversarlo da una sponda all’altra. Vlao e Martimarti approfittano della pausa per godersi una rilassante crociera alla ricerca dei coccodrilli che proliferano in zona. Così, a bordo di un avveniristico natante elettrico, accompagnati dal capitano, dal […]

  • Vlao e la Google Maps Timeline

    Non so se è arrivata anche a voi una mail da Google Maps Timeline con la cronologia del 2018… in pratica il gigante di Mountain View ha pedinato per tutto l’anno il vostro cellulare e quindi, di conseguenza, voi stessi e ha riassunto quello che avete fatto negli ultimi 365 giorni. Chiaramente tutto a seguito di un vostro più o meno esplicito consenso. I dati raccolti sono interessanti, io ho scoperto di aver visitato 105 luoghi, 39 città e 3 […]

  • Top of the Rock ’18

    Mentre il panorama musicale italiano è invaso dalla musica trap Vlao rimane fedele alla sua linea rock e non si fa contagiare dalle mode (orribili) del momento. Mode alle quali si sono conformati esperti musicali del calibro di Danco e Danske che, nonostante la loro veneranda età, non si rendono ancora conto di essere scaduti qualitativamente a livelli pattumieristici, ma perlomeno, saggiamente aggiungo io, evitano ormai da anni di postare le loro classifiche di fine anno per non correre il rischio […]

  • 2018 l’anno in blog

    Anno “particolare” questo 2018 che ci ha appena salutato. Per Vlao rimarrà senz’altro tra quelli più importanti della vita in quanto contenitore di un giorno speciale e irripetibile, quel 29 Settembre che ha riunito in un solo luogo tutti gli amici e i parenti per festeggiare le nozze con Martimarti. 29 Settembre 2018 – Un giorno memorabile Una festa coi contro fiocchi che ha portato a cascata il viaggio di nozze in Australia del quale, su queste pagine, potete leggere il […]

  • Australia pt.2 – Dal fish market alla barriera corallina

    Il terzo giorno di Sydney inizia con la pioggia che fortunatamente cessa dopo la, ormai classica, sontuosa colazione nel baretto accanto all’hotel. La visita al botanic garden rivela gradevoli sorprese come la mostra delle piante carnivore e l’avvistamento del Kokaburra lo strano uccello di cui prima solo Bratz e il Cometa conoscevano l’esistenza. Dal parco la vista sull’Opera House con lo sfondo dell’Harbour Bridge è mozzafiato e, solo dopo una serie interminabile di scatti e autoscatti, Vlao e Martimarti decidono di abbandonare […]

Il suffragio universale: una cagata pazzesca

Postato da Vlao IL 26 Febbraio 2013 - 14:52 5 Commenti

elezioni-urne-voto

Sono profondamente amareggiato. Lo so, chiamatemi illuso, dopo gli ultimi venti anni di votazioni non ho ancora capito com’è l’andazzo.

Mi aspettavo di tutto, che il PD non raggiungesse i numeri per governare se non con Monti, che Giannino con la sua barba e la sua laurea tarocca arrivasse al 15%, che Grillo sforasse il 50%, che Silvio con il suo 5% si comprasse tutti i parlamentari grillini e si autoproclamasse premier e papa a vita.

Ma cazzo il mentecatto col 30% di preferenze neanche nei miei peggiori incubi! Cosa deve fare quell’uomo per far si che gli italiani non lo votino? Deve uccidere qualcuno???

Eppure è così, ma la colpa di chi è??? Per fargli perdere consensi non è bastato il voto di protesta, l’astensionismo, i mille partiti, la neve, i meteoriti. Sempre e comunque quei trenta celebrolesi su cento continueranno a votarlo. Un demente che ne ha combinate di ogni… ha fatto votare al parlamento che Rubi era la nipote di Mubarak, ci ha fatto prendere per il culo da tutto il globo, ha fatto bubusettete alla Merkel, ha dato dell’abbronzato a Obama, fa le corna nelle foto di gruppo!

Eppure ogni volta lo votano! Si, io mi dissocio categoricamente e mi vergogno come un cane di far parte della base elettorale italiana e di poter essere scambiato per uno degli incoscienti che continuano a barrare imperterriti il suo nome.

Elezioni-2013-i-risultati

Purtroppo il voto è segreto e non c’è possibilità di capire bene chi sia l’elettore tipo del ciarlatano. Ho fatto un sondaggio su facebook, ma non sono riuscito a stilare un identikit preciso, questo perché chi vota Silvio o si vergogna (e fa bene) o non ha internet, probabilmente non sa leggere nè scrivere, o comunque non capisce uncazzodiniente, non ci sono altre spiegazioni. In Italia l’ignoranza è sovrana!

Ero giunto a pensare che fosse la democrazia a non funzionare, che un dispotismo illuminato poteva essere la soluzione migliore. Ma qui rischiamo davvero che l’illuminato sia Silvio! Sarebbe troppo rischioso.

Solo oggi ho scoperto l’arcano. Il problema è solo uno, e sta a monte, il suffragio universale!  Niente di più sbagliato del principio secondo il quale tutti i cittadini maggiorenni, senza restrizioni di ceto nè di istruzione e di sesso, possono partecipare alle elezioni politiche e amministrative. Chi ha avuto l’idea malsana di permettere di votare a qualunque idiota raggiunga sano e salvo la maggiore età???

Porca eva ci vuole un minimo di selezione all’ingresso, facciamo un test d’ammissione alla cabina elettorale, porca zoccola basterebbe un test logico di quelli tipo “completa la serie numerica 1, 2, 3 e …” oppure domande di cultura generale tipo “di che colore era il cavallo bianco di Napoleone“. Sono sicuro che l’elettorato di Silvio si dimezzerebbe, certo rimarrebbe solo la crem de la crem di evasori, corrotti e puttanieri ma almeno solo quelli dotati di QI superiore a quello di un dromedario!

Fotocontest: il mio 1° podio

Postato da Vlao IL 15 Febbraio 2013 - 15:19 Aggiungi Commento

fotocontest

Non penso di avervi mai parlato di Fotocontest. E questa è l’occasione giusta!

Fotocontest.it è un sito di fotoamatori che propone dei contest periodici nei quali gli iscritti sono invitati a partecipare presentando una fotografia che rispecchi i temi dei vari concorsi.

Poi, attraverso poi il voto degli stessi utenti, vengono selezionate le foto finaliste e dopo lo scrutinio finale, riservato ai soli partecipanti ancora in gioco, viene stilata la classifica generale per il singolo contest.

Ebbene vi parlavo di occasione giusta in quanto Vlao, per la prima volta nella storia, è andato a podio! E’ da qualche anno che fa parte del clan, grazie all’imbeccata del Pluffista (link) che a suo tempo gli aveva segnalato il sito, ma mai aveva raggiunto un risultato così di prestigio.

Anzi molto spesso le foto su cui scommette ricevono briciole di voti, mentre altre, messe così tanto per fare, accolgono un buon riscontro, ma mai tale da catapultarlo così in alto in classifica.

Sta volta invece, con sua grande soddisfazione, la sua foto di un vicolo di Rabat ha ottenuto il secondo posto nel concorso Bianco senza nero nel quale le immagini da presentare dovevano rispondere al requisito di avere due colori in contrasto tra loro dei quali uno obbligatoriamente doveva essere il bianco. 134 punti allo scrutinio e 172 punti alla votazione finale e secondo posto in graduatoria dietro una goccia bianca e rossa, di tecnica sopraffina ma senza cuore come dice qualcuno!

Vicolo Blu by Vlao

Vicolo Blu by Vlao

Vlao per il momento si gode il prestigioso risultato, che ha contribuito anche al secondo posto della sua squadra i Sonnolenti, ringrazia i votanti per le preferenze accordate e il suo capo squadra per le dritte sulla “presentazione”. Adesso avanti con i prossimi contest con la convinzione che questo sia stato solo un fortuito caso!

Ecco adesso che s'è dimesso il Papa tutti a parlare di Silvio come suo successore. Ma vi pare che se Silvio ambiva solo un poco a quel trono, nel 2005 si faceva scavalcare da Paparatz??? Un tedesco per giunta??? Sapete che l'ultimo amico tedesco di Silvio è stato Oliver Bierhoff, al Milan dal '98 al 2001 91 presenze e 37 goal, poi ha detto basta coi teutonici. Li in vaticano non scherzano, non è che puoi prendere le cose alla leggera, non è che sei capo del governo e puoi fare i festini quando vuoi, ci sono le guardie svizzere che origliano ...

Perù: Machu Picchu

Postato da Vlao IL 5 Febbraio 2013 - 21:37 Aggiungi Commento
Sul treno per Aguascalientes si trova di tutto, non parlo degli autoctoni che sono stipati nelle carrozze di coda insieme al nostro Uriel, ma dei turisti che vengono da tutto il mondo. Cinesi, brasiliani, canadesi e ogni popolo si distingue per quello che è... di certo gli italiani sono i più casinari come dimostra Pranpripran che fa foto sdraiato sul tavolo con le sue amiche spagnole (chissà se è l'eccesso di tachipirina a dare alla testa???), niente a che vedere con gli angloamericani di fronte a Vlao e Vigilevercellese che hanno una vitalità pari a quella di un'ameba. Tutti però ...

Guarda un po #8

Postato da Vlao IL 23 Gennaio 2013 - 20:32 3 Commenti
Django Unchained di Quentin Tarantino [caption id="attachment_7035" align="alignright" width="210"] Layout 1[/caption] Probabilmente sarò prevenuto nel senso che qualunque cosa lui faccia a me piace, ma sfido chiunque di voi a dire che l'ultimo film di Tarantino non sia un cosiddetto filmone. Certo se proprio non digerite spruzzi di sangue e ossa spezzate non fa per voi, ma questo aspetto non è che una parte del tutto, una sorta di condimento ad una storia che riprende una trama da spaghetti western per trasformarla in qualcosa di più. Merito anche degli attori con Christoph Waltz una spanna sopra di tutti con un personaggio ancora più ...

Perù: Chinchero, Moray, Maras, Ollantaytambo

Postato da Vlao IL 19 Gennaio 2013 - 12:27 Aggiungi Commento
[caption id="attachment_7039" align="alignright" width="300"] Chinchero[/caption] Ooo prendiamo il taxi e andiamo in hotel… ooo entriamo nella hall e chiediamo alla concierge… oooo la signora non sa niente, ma chiama il tipo delle pulizie… oooo il tizio scende con una faccia indecifrabile... ooooo si dirige in uno sgabuzzino… oooooo rimane dentro per un tempo indefinito… ooooooo esce dalla porta e raggiante si presenta con il marsupio disperso! oooooolèeee! Zichegnì controlla che ci sia tutto dentro e dopo un rapido check, il suo sorriso è più che eloquente. Festa grande e congrua mancia al ritrovatore, che smette di lavorare e si ritira a vita privata, in più, ...

2012: l’anno in blog

Postato da Vlao IL 9 Gennaio 2013 - 14:51 Aggiungi Commento
Non c'è un anno che passa senza lasciare qualcosa da ricordare. E qua sul blog solitamente transitano le cose più belle. Questo vuol essere una sorta di best of dell'anno 2012 che è transitato tra queste colonne e che, nonostante le gufate dei Maya, siamo qui a raccontare. Un anno particolarmente ricco di avvenimenti e anniversari, viaggi e vacanze, umorismo e sciapate che stranamente non mancano mai. Si va dal ventennale dell'Ancona in Serie A al quinquennale di questa testata non giornalistica, dall'inaugurazione dei lavori in casa Vlao all'esordio dello stesso come coordinatore. Si passa dal primo viaggio in america latina, alla ...

Happy New Lao Year 2013!

Postato da Vlao IL 4 Gennaio 2013 - 15:49 Aggiungi Commento
[caption id="attachment_7046" align="alignright" width="190"] Testone[/caption] Vlao e Zander hanno la memoria lunga e per festeggiare degnamente l’arrivo del 2013 non si sono lasciati sfuggire l’invito che i laotiani Mr.Linux e Mrs.Postamat avevano accennato durante il raduno anconetano di maggio (link). Ed è così che il 29 Dicembre si sono presentati a Milano, anche se in realtà dovevano andare a Cologno Monzese, solo un piccolo disguido tecnico che ha fatto si che i milanesi e FulvioAbbestia dessero fondo alla prima bottiglia di vino toscano in anticipo rispetto all'arrivo dei marchigiani che fanno irruzione in casa giusto in tempo per azzannare l’aperitivo e consumare ...

Top of the Rock ’12

Postato da Vlao IL 29 Dicembre 2012 - 13:25 2 Commenti
Come da tradizione è ormai tempo per Vlao di redigere la classifica dei migliori album del 2012. Un'impresa difficile, soprattutto se fatta così, a freddo, senza troppo tempo per digerire le nuove uscite. Riguardando le vecchie top ten (2007-2008-2009-2010-2011) adesso, a distanza di tempo, Vlao farebbe scelte diverse perché ci sono dischi che stentano ad ingranare ed escono fuori solo con il tempo e altri che invece colpiscono nell'immediato per poi finire nel dimenticatoio poco dopo. E' sempre un rischio quindi scegliere le 10 posizioni, ma ogni tanto occorre sbilanciarsi. 1. Alt-J - An Awesone Wave Che siano un fuoco di paglia o meno questo lo scopriremo solo vivendo. Sta ...