Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • Weekend in Chianti – Il Pagellone

    Passata la fase acuta dell’epidemia bisogna ricominciare a muoversi! E con il primo weekend fuori ritornano anche, a grande richiesta, le immarcescibili pagelle! Sede del ritiro spirituale, un agriturismo nella campagna toscana dotato di tutti i confort, con tanto di piscina e cene “fusion” servita in terrazza. Il Weekend in Chianti, ideato e diretto da Martimarti ha coinvolto una serie di personaggi che si sono distinti per indubbie qualità ed eterogenee abilità. Ma ora veniamo al dunque e analizziamo nel dettaglio […]

  • Random Post: Giorno 8 – La poltrita, Erice bis e la cenozza finale

    Siamo arrivati alla fine… non abbiamo più energie… per noi è l’ottavo giorno quello dedicato al riposo. La sveglia è volontaria… oggi niente mare! Abbiamo però ancora due sfizi da toglierci prima di tornare alla base: 1- Vedere Erice con clima consono. 2- Mangiare finalmente il tonno! Erice senza nuvole è tutta un’altra cosa… pensate che oggi Anto80 non ha nemmeno bisogno della tuta del Ponterosso! Facciamo il giro del paese per le stradine che l’altra volta nemmeno si vedevano e ci […]

  • #Covid19: sette settimane di quarantena

    Buongiorno a tutti da Vlao.it, la reclusione continua, nonostante si vedano i primi spiragli di luce, ancora la vita normale è sostituita da quella sotto Covid19 (qui a destra in una foto di repertorio) Qui, nella casa, Martimarti ha ormai sfondato quota 50 giorni di “ferie forzate”, in pratica sta facendo un corso accelerato di pensionamento, mentre Vlao è diventato un esperto di smartworking e fa un salto al porto solo di tanto in tanto. Da questa situazione, quella che viene […]

  • Australia Pt.7 – Canguri e spese pazze l’ultimo giorno a Melbourne

    Chi l’avrebbe mai detto che il modo migliore per vedere i canguri sia recarsi ad un golf club? Invece è proprio così, la Lonely Planet non mente, ed è così che Vlao e Martimarti, a bordo di una macchinina elettrica, hanno provato l’emozione di avere un incontro ravvicinato con questi bipedi saltellanti. Vagando per le 18 buche, tra un green ed un bunker hanno potuto stalkerare una nutrita famiglia di canguri, avvistando anche la mamma col marsupio occupato. Ora si che […]

  • #Covid19: due settimane di quarantena

    Far passare due settimane di quarantena non è poi così facile, qualcosa bisogna inventarsi… Vlao e Martimarti, rinchiusi tra le quattro mura domestiche insieme a Nespola, si sono impegnati in vari campi con alterne soddisfazioni SERIE TV finalmente c’è tempo in abbondanza per una full immersion che consenta di non perdere il filo del racconto The Man in the High Castle. Archiviata anche la stagione 2 di questa serie tratta da un romanzo di P.K.Dick, scrittore tra i più presenti […]

  • Cronache del Coronavirus

    Saranno stati i primi di febbraio quando Vlao coglie la notizia di un virus che sta mietendo vittime in una città sperduta della Cina, Wuan. Città per modo di dire, in realtà è una metropoli di 11 milioni di abitanti, che i cinesi stanno mettendo in quarantena per arginare il rischio contagio. Video di strade deserte, posti di blocco per entrare ed uscire dalla zona, ospedali in costruzione con decine di ruspe in movimento sincronizzato. Sembra un film. Alcuni ipotizzano […]

Top of the Rock ’20

Postato da Vlao IL 15 Gennaio 2021 - 18:48 Aggiungi Commento

Il 2020, anche non essendo un anno da annoverare tra i migliori, non può andare in pensione senza la classifica musicale di Vlao. Nonostante il nostro paladino abbia un po’ perso il vizio di aggiornare le pagine del blog, ci sono tradizioni che meritano di non essere abbandonate.

Anche perché nei mesi di lockdown la musica non è mancata in casa Vlao ed anzi, proprio le lunghe sessioni di puzzle in compagnia di Martimarti, hanno influenzato pesantemente la classifica annuale, stranamente costellata di cantanti italiani.

Queste sono le prime 10 posizioni che si sono delineate durante l’anno cosiddetto del Covid, tra new entry e vecchi volponi ecco i dischi che hanno colpito Vlao nei passati 365 giorni, anzi 366 per la precisione.

E’ pronta per voi la Top of the Rock 2020 ed a seguire la relativa playlist Spotify nella quale potete trovare i migliori estratti degli album nominati.

Top of the Rock edizione 2020

Istruzioni per l’uso: se cliccate sulle copertine o sul titolo dei dischi andate direttamente alle rispettive recensioni fatte su Ondarock (il mio sito di riferimento), se volete un assaggio di musica invece cliccate sul video linkato o andate alla playlist Spotify a fine classifica.

1. Strokes – The New Abnormal

Vlao Non è mai stato un fan degli Strokes, a parte i singoli degli anni d’oro non ha mai ascoltato per intero un loro album, pertanto per lui sono come una new entry e The New Abnormal l’ha preso in considerazione solo dopo aver letto recensioni confortanti. In effetti bisogna dire che si tratta di un ritorno con i contro fiocchi, un LP che è una loro evoluzione, qui sono più complessi e articolati rispetto al passato. le canzoni del disco superano quasi sempre i 5 minuti e questo a Vlao si sa… piace. Sentitevi Eternal Summer e At the door prima di dichiararli bolliti. 

VIDEO: At the door

2. Andy Shauf The Neon Skyline

The Neon Skyline è la continuazione ideale di The Party, opera del 2016 che aveva ottenuto l’ottavo posto nella relativa Top of the Rock (link) ma che, con il senno del poi, avrebbe meritato una posizione di maggior prestigio. A differenza del precedente, qui il canadese Andy Shauf si presenta in versione meno orchestrale e più folk, snocciolando una serie di canzoni che narrano di una sola notte, in cui si intrecciano le storie degli avventori di un bar di Toronto che dà il titolo al disco e di cui l’autore è assiduo frequentatore. Per la playlist annuale Vlao ha selezionato per voi Try Again e Neon Skyline assaggiate pure.

VIDEO: Try Again

3. The Flaming Lips – American Head

Eh si, sono tornati i Flaming Lips, motivati ed ispirati con un album che strizza l’occhio alle sonorità di Yoshimi Battles the Pink Robots, il disco che li aveva fatti scoprire a Vlao nell’ormai lontano 2002! Sempre molto ricercati nelle sonorità e nella costruzione delle canzoni, ricche di dettagli, sfumature, strumenti, effetti, pout pourri marchio di fabbrica del gruppo capitanato da Wayne Coyne. Tra le chicche migliori di American Head Vlao vi segnala la track n. 1 Will You Return/When You Come Down e la n. 11 Assasins Of Youth e vi consiglia di guardare anche i loro videoclip sempre molto caratteristici.

VIDEO: Will You Return / When You Come Down

4. Tutti Fenomeni – Merce Funebre

All’anagrafe Giorgio Quarzo Guarascio, classe ’96, è il cantautore (???) italiano con più streaming durante le sessioni di puzzle nelle giornate di clausura per covid19. Merce Funebre è stato uno degli album in heavy rotation per tutto l’anno di clausura e canzoni come Diabolik, Metabolismo, Trauermarsch sono ormai classici, almeno per Martimarti e Vlao. Finalmente un giovane che si discosta dalla moda trappista del momento e strizzando un occhio al passato, Battiato (???), con la sua vena ironica viaggia indisturbato tra l’assurdo e il serioso. Forza Tutti Fenomeni continua così!

VIDEO: Trauermarsch

5. Giovanni Truppi5

Non è proprio un album, ma un EP che contiene 5 canzoni di cui 3 riprese dal precedente lavoro Poesia e Civiltà e due inediti. Per 4 canzoni su 5 Giovanni Truppi si avvale dell’apporto di esponenti del miglior cantautorato italiano dei tempi nostri, Calcutta, Niccolò Fabi, e la Rappresentante di Lista, impreziosiscono tre brani dell’ultimo album del cantate napoletano e per raggiungere il fatidico numero 5 l’EP include due inediti di cui uno, Procreare, in coppia con il mitico Brunori Sas e una traccia, Il tuo numero di telefono, cantata da solo. Tutte le canzoni sono talmente belle che nonostante l’esigua durata del disco, 20 minuti circa, lo stesso merita una posizione in classifica che non può essere che la cinque.

VIDEO: Conoscersi in una situazione di difficoltà

6. Fontaines D.C. – A Hero’s Death

Sono la rivelazione rock dell’ultimo anno, i dublinesi Fountains D.C. hanno convinto pubblico e critica che forse il rock non è morto. Diciamo la verità, non inventano niente di nuovo, ma trasportando nel 2020 il sound post punk danno una ringiovanita ad un genere che cominciava ad essere troppo impolverato. Tra le songs di A Hero’s Death, il loro secondo album in studio, Vlao vi consiglia Televised Mind e I Don’t Belong, ascoltate queste e se vi colpiscono approfondite anche il resto.

VIDEO: Televised Mind

7. Brunori Sas – Cip

Vlao ha ancora il biglietto per Brunori Sas da qualche parte, il Covid ha fatto slittare il concerto, da marzo a novembre, da novembre al 2021, ma è comunque riuscito a vederlo a teatro nella breve sosta pandemica estiva e ha avuto conferma che è un mito! Cip il suo ultimo lavoro, anche non essendo il suo album più riuscito, lo conferma tra i migliori cantautori italiani degli anni 2000. Per Due Che Come Noi si inserisce all’unanimità tra i suoi cavalli di battaglia e le altre tracce ampliano comunque il suo repertorio che diventa sempre più significativo e fa crescere l’attesa per il concerto. Con l’augurio che si tenga nel 2021.

VIDEO: Per Due Che Come Noi

8. Colapesce/Di Martino – I Mortali

Un disco a quattro mani questo che mette insieme Colapesce e Di Martino due cantautori siciliani che sfornano un album inaspettatamente bello. Prossimi concorrenti a Sanremo 2021 speriamo porteranno sul palco dell’Ariston qualcosa di più ricercato rispetto alle melense canzoni che siamo soliti ascoltare in quei lidi. Vlao farà il tifo per loro sperando che non arrivino ultimi. Nel frattempo se non l’avete fatto ascoltatevi quest’album, I Mortali contiene più di una bella canzone, ma per iniziare direi di partire da Luna Araba con la special guest Carmen Consoli a completare uno sfolgorante terzetto.

VIDEO: Luna Araba

9. Sufjan Stevens – The Ascension

Ritorna con un album tutto suo Sufjan Stevens che ci aveva lasciato con quel Carrie & Lowell che nel 2015 aveva vinto la Top of the Rock (link) per poi dedicarsi a progetti paralleli e collaborazioni minori. Sceglie di sterzare rispetto all’ultimo disco virando sull’elettronica ritornando ai colori di The Age of Adz, smarcandosi dalle scarne canzoni lo-fi di C&L. Una scelta che non convince pienamente, ma occorre dare atto al nostro menestrello di essere in grado di viaggiare tra stili e suoni diversissimi sfruttando una delle sue doti più spiccate, l’eclettismo. Era difficile migliorare ancora e The Ascension non ci riesce ma resta comunque un lavoro degno della discografia di Sufjan. Vlao vi consiglia Video Game e Run Away With Me come migliori episodi dell’album. 

 VIDEO: Video Game

10. Perfume Genius – Set My Heart On Fire Immediately

Set My Heart On Fire Immediately è un disco un po’ discontinuo, sarà per la varietà di generi che tocca, ma Vlao non riesce ad apprezzarlo a pieno. Perfume Genius è un artista difficilmente catalogabile e questo album lo rappresenta al 100%. Diversi sono gli episodi ben riusciti, su tutti Describe e On the Floor, compensati da altrettanti fuori fuoco che lo rendono un disco altalenante che, per il rotto della cuffia, si aggiudica l’ultimo posto della chart vlaoviana.

VIDEO: Describe

 

 

 

 

ARCHIVIO: Le top of the rock degli anni passati

2007 2008 2009 2010
2011 2012 2013 2014
2015 2016 2017 2018
2019

 

Random Post: The Highlanders – Il trailer

Postato da Vlao IL 2 Giugno 2010 - 18:05 1 Commento

Per le foto siete costretti ancora a pazientare, ma nel frattempo vi presento in anteprima assoluta mondiale il trailer ufficiale di The Highlanders con la partecipazione di Greg, Danske, Cinallo, Puntoplus, Bloggherina e Rastels, regia di Vlao.

Musiche estratte dal CD ufficiale della vacanza, e dell'isola di Skye in particolare,  Parallel Tracks  di The Royal Scots Dragoon Guards.

Weekend in Chianti – Il Pagellone

Postato da Vlao IL 9 Luglio 2020 - 14:53 Aggiungi Commento
Passata la fase acuta dell'epidemia bisogna ricominciare a muoversi! E con il primo weekend fuori ritornano anche, a grande richiesta, le immarcescibili pagelle! Sede del ritiro spirituale, un agriturismo nella campagna toscana dotato di tutti i confort, con tanto di piscina e cene "fusion" servita in terrazza. Il Weekend in Chianti, ideato e diretto da Martimarti ha coinvolto una serie di personaggi che si sono distinti per indubbie qualità ed eterogenee abilità. Ma ora veniamo al dunque e analizziamo nel dettaglio chi si è espresso nel migliore dei modi e chi invece ha deluso le aspettative proprio sul più bello. Martimarti 8,5: Capogruppo della ...

#Covid19: sette settimane di quarantena

Postato da Vlao IL 28 Aprile 2020 - 16:39 Aggiungi Commento
Buongiorno a tutti da Vlao.it, la reclusione continua, nonostante si vedano i primi spiragli di luce, ancora la vita normale è sostituita da quella sotto Covid19 (qui a destra in una foto di repertorio) Qui, nella casa, Martimarti ha ormai sfondato quota 50 giorni di "ferie forzate", in pratica sta facendo un corso accelerato di pensionamento, mentre Vlao è diventato un esperto di smartworking e fa un salto al porto solo di tanto in tanto. Da questa situazione, quella che viene maggiormente turbata, è Nespola che accusa il drastico aumento della presenza umana tra le mura domestiche e sta escogitando di nascosto un piano ...
Chi l'avrebbe mai detto che il modo migliore per vedere i canguri sia recarsi ad un golf club? Invece è proprio così, la Lonely Planet non mente, ed è così che Vlao e Martimarti, a bordo di una macchinina elettrica, hanno provato l'emozione di avere un incontro ravvicinato con questi bipedi saltellanti. [caption id="attachment_8542" align="alignright" width="300"] I marsupiali per eccellenza[/caption] Vagando per le 18 buche, tra un green ed un bunker hanno potuto stalkerare una nutrita famiglia di canguri, avvistando anche la mamma col marsupio occupato. Ora si che i nostri possono considerarsi soddisfatti. Ormai il viaggio sta giungendo alla fine ed elencando tutto ...

#Covid19: due settimane di quarantena

Postato da Vlao IL 25 Marzo 2020 - 17:58 Aggiungi Commento
Far passare due settimane di quarantena non è poi così facile, qualcosa bisogna inventarsi... Vlao e Martimarti, rinchiusi tra le quattro mura domestiche insieme a Nespola, si sono impegnati in vari campi con alterne soddisfazioni SERIE TV finalmente c'è tempo in abbondanza per una full immersion che consenta di non perdere il filo del racconto The Man in the High Castle. Archiviata anche la stagione 2 di questa serie tratta da un romanzo di P.K.Dick, scrittore tra i più presenti nella libreria di Vlao. Parla di un futuro distopico dove la guerra mondiale è stata vinta da Germania e Giappone che si sono ...

Cronache del Coronavirus

Postato da Vlao IL 13 Marzo 2020 - 15:04 Aggiungi Commento
Saranno stati i primi di febbraio quando Vlao coglie la notizia di un virus che sta mietendo vittime in una città sperduta della Cina, Wuan. Città per modo di dire, in realtà è una metropoli di 11 milioni di abitanti, che i cinesi stanno mettendo in quarantena per arginare il rischio contagio. Video di strade deserte, posti di blocco per entrare ed uscire dalla zona, ospedali in costruzione con decine di ruspe in movimento sincronizzato. Sembra un film. Alcuni ipotizzano di un agente patogeno uscito dai laboratori cinesi, altri parlano di un virus inviato direttamente da Trump per risolvere la guerra dei dazi, ...

Top of the Rock ’19

Postato da Vlao IL 15 Gennaio 2020 - 17:50 Aggiungi Commento
Per iniziare il nuovo anno discografico per prima cosa bisogna tirare le somme di quello passato. Per questo Vlao non si esime nemmeno questa volta nello stilare la sua personalissima classifica che contiene gli album nati nel 2019 e che gli hanno tenuto compagnia negli ultimi 12 mesi. 10 posizioni per riassumere quel che di nuovo ha colpito il suo orecchio, da vecchi marpioni tornati alla ribalta, a nuove band tutte da scoprire, una classifica più rock rispetto alle ultime edizioni nelle quali Vlao forse si era ammorbidito troppo. Ecco a voi la Top of the Rock 2019 ed a seguire la relativa ...

Il podio acquisti memorabili 2019

Postato da Vlao IL 27 Dicembre 2019 - 18:57 Aggiungi Commento
E’ tempo di classifiche e, mentre ancora dovete attendere qualche giorno per l’immancabile chart musicale, in quest'epoca di consumismo sfrenato ho deciso di rendere ufficiale il podio degli acquisti memorabili dell’anno trascorso. Non c’è un criterio univoco per l’assegnazione dell'agognato premio, infatti alcuni oggetti si sono meritati la menzione per il loro incomparabile rapporto qualità/prezzo, altri per la loro innegabile utilità e altri ancora per il loro fantasmatico costo, ma ognuno dei tre eletti ha il merito di aver segnato indelebilmente l'anno 2019.   Posizione n.1 Si aggiudica la prima posizione grazie all’insuperabile rapporto qualità prezzo… signori e signori… il MICROSCOPIO LED 20X 40X-80X senza ...

Vlao mercante in fiera

Postato da Vlao IL 24 Ottobre 2019 - 14:26 2 Commenti
[caption id="attachment_8430" align="alignright" width="300"] Starquest riesumato dalla polvere[/caption] Ultimamente Vlao si è dato alle compravendite. Da un lato è un fedele seguace del gruppo telegram Sconticina che offre dritte per gli acquisti a buon prezzo o addirittura ad errore di prezzo e, dall’altro, è diventato un attivo utente Ebay piazzando sul mercato web pezzi archiviati in cantina da anni. Il suo primo exploit da venditore provetto è stato un gioco da tavola anni 90, conservato perfettamente fino ai giorni nostri, uno scatolone con su scritto Starquest che è giaciuto impolverato per decenni in cameretta e poi in garage, ma che nel tempo per gli appassionati ...