Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • Top of the Rock ’20

    Il 2020, anche non essendo un anno da annoverare tra i migliori, non può andare in pensione senza la classifica musicale di Vlao. Nonostante il nostro paladino abbia un po’ perso il vizio di aggiornare le pagine del blog, ci sono tradizioni che meritano di non essere abbandonate. Anche perché nei mesi di lockdown la musica non è mancata in casa Vlao ed anzi, proprio le lunghe sessioni di puzzle in compagnia di Martimarti, hanno influenzato pesantemente la classifica annuale, […]

  • Weekend in Chianti – Il Pagellone

    Passata la fase acuta dell’epidemia bisogna ricominciare a muoversi! E con il primo weekend fuori ritornano anche, a grande richiesta, le immarcescibili pagelle! Sede del ritiro spirituale, un agriturismo nella campagna toscana dotato di tutti i confort, con tanto di piscina e cene “fusion” servita in terrazza. Il Weekend in Chianti, ideato e diretto da Martimarti ha coinvolto una serie di personaggi che si sono distinti per indubbie qualità ed eterogenee abilità. Ma ora veniamo al dunque e analizziamo nel dettaglio […]

  • #Covid19: sette settimane di quarantena

    Buongiorno a tutti da Vlao.it, la reclusione continua, nonostante si vedano i primi spiragli di luce, ancora la vita normale è sostituita da quella sotto Covid19 (qui a destra in una foto di repertorio) Qui, nella casa, Martimarti ha ormai sfondato quota 50 giorni di “ferie forzate”, in pratica sta facendo un corso accelerato di pensionamento, mentre Vlao è diventato un esperto di smartworking e fa un salto al porto solo di tanto in tanto. Da questa situazione, quella che viene […]

  • Australia Pt.7 – Canguri e spese pazze l’ultimo giorno a Melbourne

    Chi l’avrebbe mai detto che il modo migliore per vedere i canguri sia recarsi ad un golf club? Invece è proprio così, la Lonely Planet non mente, ed è così che Vlao e Martimarti, a bordo di una macchinina elettrica, hanno provato l’emozione di avere un incontro ravvicinato con questi bipedi saltellanti. Vagando per le 18 buche, tra un green ed un bunker hanno potuto stalkerare una nutrita famiglia di canguri, avvistando anche la mamma col marsupio occupato. Ora si che […]

  • #Covid19: due settimane di quarantena

    Far passare due settimane di quarantena non è poi così facile, qualcosa bisogna inventarsi… Vlao e Martimarti, rinchiusi tra le quattro mura domestiche insieme a Nespola, si sono impegnati in vari campi con alterne soddisfazioni SERIE TV finalmente c’è tempo in abbondanza per una full immersion che consenta di non perdere il filo del racconto The Man in the High Castle. Archiviata anche la stagione 2 di questa serie tratta da un romanzo di P.K.Dick, scrittore tra i più presenti […]

Halloween dal Cometa

Postato da Vlao IL 1 Novembre 2011 - 13:14 3 Commenti

zucca-halloween-300

Per festeggiare il suo XXXI compleanno il Cometa ci ha invitato per una succulenta cena nella sua dimora con vista sul Papa.

Ci ha accolto in tuta e pantofole, seguendo il più rigoroso dei cerimoniali di corte. Ci ha fatto subito sentire a casa nostra, con un super aperitivo imbastito per ingannare l’attesa dell’arrivo del lavoratore Baletta che, dato il leggero ritardo sul gruppo, ha dovuto sgomitare per racimolare gli avanzi rimasti dopo il passaggio di Attila Bartelt, più affamato che mai. Sarà la nouvelle cousine di Nico la causa di tutta questa ingordigia???

Fatto stà che non si registrano superstiti nè tra la pasta brisè al prosciutto cotto nè tra quella agli spinaci, non si hanno notizie del salame e rimangono pochi rimasugli della bresaola preda preferita di Zander.

La coppia Bratz/Cometa ai fornelli si è espressa molto bene con tanto di polenta funghi salsiccia ideata per l’occasione. Gli invitati hanno spazzolato tutto, compresa l’arista avanzata dalle cene antecedenti, lasciandosi un rigoroso posto d’onore per la torta crema/cioccolata made in Falconara da abbinare allo spumante moscato.

La cena non poteva concludersi che con un caffè ed un ammazzacaffè offerto per l’occasione da Bartelt, anzi da suo nonno, che gli ha fornito la mitica bottiglia di Sgnappa del Barba quale titolare di nuova famiglia.

Nel post cena proiezione del filmino del matrimonio dell’anno (link) diretto, sceneggiato, montato, masterizzato da Astolfi in persona, che con la sua geniale ironia ha scolpito nella roccia momenti indimenticabili e ha portato alla ribalta due attori in erba degni di una produzione hollywoodiana.

Alla fine del film documentario, mentre Nico si godeva il meccanismo del Cometa e Bartelt si spaparanzava sulla chaise longue con Bratz, la palla è passata a Sasù che ci ha deliziato con il reportage del suo viaggio nel Far West, promettendoci una copia a testa del relativo calendario in uscita per il 2012.

Vlao sapientemente ha risparmiato ai suoi la visione delle foto del Rajasthan la cui prima proiezione assoluta sarà rimandata a quando Bartelt e Nico ci inviteranno a casa loro per mangiare le castagne, quelle del Sidis però, visto che le nostre se le sono già ingurgitate a tradimento con i vermi e tutto!

Maledetti!

 

42 ore di Spagna

Postato da Vlao IL 25 Ottobre 2011 - 18:59 Aggiungi Commento

Forse il viaggio internazionale più corto della storia… senza considerare le gite a San Marino e Città del Vaticano, le 42 ore passate a Madrid con lo sposo Bartelt e il testimone Danske entreranno di diritto nel guinness dei primati.

Ma 42 ore sono bastate a Vlao per capire che a Madrid ci ritornerà, perchè Madrid gli è piaciuta. A parte il Santiago Bernabeu non gli rimangono in mente altri monumenti da ricordare, ma il bello della capitale è la città stessa, il suo centro. Vivibile e visitabile tranquillamente a piedi, tant’è che l’investimento nell’abbonamento bigiorno alla metro è stato un vero e proprio flop.

Tapas + 3 birre = 9 euro

Tapas + 3 birre = 9 euro

Magari non ci tronerebbe per una settimana, ma si sente di dire che un weekend Sabato-Martedì senz’altro ce lo farà. Se non altro per riassaggiare i mitici tapas!

A proposito, ancora Vlao non si spiega perchè in terra iberica 3 birre e 6 paninetti si paghino 9 euro mentre in italia non ne basterebbero 20… e come sia possibile che il bus centro-aereoporto là costi 2 euro e a Milano 7,50, mentre a Roma ne servano 14 per il treno… per non parlare delle cene 14 euro per bistecca, patate, birra e amaro giallo alle erbe, controvalore di 25 euro minimo da noi.

Vlao si domanda: “chissà che cosa diranno gli spagnoli che si fanno un giretto in Italia???

 

In viaggio coi testimoni

Postato da Vlao IL 19 Ottobre 2011 - 14:36 Aggiungi Commento
Non ha fatto in tempo a tornare che è ora di ripartire… e non farà in tempo a partire che sarà già ora di ritornare… Eh si perché al viaggio dei testimoni non si può assolutamente rinunciare… ma non si può nemmeno mancare al matrimonio del cugino DJRouge… Così Vlao, per salvare capra e cavoli, non ha trovato soluzione migliore che opzionare un volo di ritorno per sabato mattina che lo catapulterà direttamente da Porta del Sol al Poggio per le nozze. Due giorni a Madrid, uno e mezzo in realtà, non saranno abbastanza per vedere tutto, ma saranno sufficienti per  saggiare la ...

Rajasthan dalla A alla Zeta

Postato da Vlao IL 14 Ottobre 2011 - 19:33 4 Commenti
Quando arrivi in India ci sono cose con cui è inevitabile sbattere contro... il traffico, la gente e il caos per le strade, sono qualcosa di ineguagliabile al mondo. Tuk Tuk, moto, biciclette, cammelli, mucche, somari, carretti, mendicanti, sporcizia, fogne, diesel, merda, morte, vita... sono solo alcuni degli innumerabili componenti che caratterizzano le strade indiane. Almeno nei primi giorni le priorità del turista sono essenzialmente due: 1- evitare di essere investiti, il codice stradale non menziona il pedone come specie protetta e il clacson è l'unico avvertimento di cortesia che precede l'investimento; 2- evitare di pistare le cacche, le vacche sacre per carità non si toccano, ma lasciarle circolare ...

Alla scoperta degli indiani

Postato da Vlao IL 27 Settembre 2011 - 09:48 Aggiungi Commento
Quando leggerete questo messaggio sarò già lontano... sarò in un vagone ferroviario di infima classe diretto verso nord... diretto in un preciso luogo in cui un cargo russo mi aspetta per trasportarmi fuori confine... una volta giunto alla meta sotto mentite spoglie, comincerò a perlustrare il territorio... tenterò di eludere il controllo dei soldati cercando il più possibile di stare alla larga dalla ferrovia... cercherò di evitare i coyote e gli altri temibili animali della prateria... non scenderò a patti con gli yankees... proverò ad entrare in contatto con gli Apache... cenerò con i Comanche e cacciero insieme ai Sioux... e solo dopo aver ...

Rapid Eyes Movements

Postato da Vlao IL 22 Settembre 2011 - 18:42 8 Commenti
[caption id="attachment_7515" align="alignright" width="300"] REM 1984[/caption] Dopo 31 anni di onorata carriera si sciolgono i REM… gruppo storico del rock mondiale… con alle spalle una ventina di album in studio e non so quanti live. Vlao non è scosso più di tanto dalla notizia, non è un loro fan accanito. Ricorda che una volta sono stati in concerto ad Ancona... nel 2003 sencondo Google... e Vlao non c'è nemmeno andato! Magari se fosse successo qualche anno più tardi non se li sarebbe persi, in fondo sono una delle più grandi band... si perchè no... di tutti i tempi. Nella sua discoteca Vlao ha solo un disco ...

Destinazione Rajasthan

Postato da Vlao IL 17 Settembre 2011 - 18:47 2 Commenti
Lunedì piove... l'estate finisce... non so se era ora... è il 17 Settembre... Quest'anno ho fatto poche ferie... giusto la settimana passata in Sicilia... per il resto ho lavorato sempre! Ma tutto era studiato a tavolino... Ho abbandonato Zander nella sua avventura Real America, e non ho seguito nemmeno Sasù nel Far West... mi volevo risparmiare per qualcosa di autunnale... All'inizio ero partito per il KLK, un viaggio superitinerante che dal Kyrgyzstan mi avrebbe portato nella parte meno conosciuta della Cina, quella occidentale, per poi visitare il Tibet e finire in bellezza con il Nepal. Un bel viaggio tosto, capitanato tra l'altro dalla nostra ex-capa ...

Guarda un po #6

Postato da Vlao IL 12 Settembre 2011 - 18:37 Aggiungi Commento
Remember Me Probabilmente il fatto che non sapessi che Robert Pattinson fosse l'idolo delle teenager di tutto il mondo per il suo ruolo da vampiro in Twilight, mi rendeva un po' fuori dal mondo, ma devo confessarvi che questi esseri dentati, non li digerisco, non li voglio digerire proprio. La mia ignoranza però mi ha permesso di vedere Remember Me senza pregiudizi di sorta, valutandolo per quello che è, indipendentemente dalle star amate/odiate presenti nel cast. Una storia d'amore che come tale sa di già visto, ma nel suo complesso il film funziona e si accapparra tutto il mio apprezzamento nonostante ...

Sciopero

Postato da Vlao IL 6 Settembre 2011 - 13:25 5 Commenti
Oggi Vlao fa sciopero... è il suo primo sciopero da lavoratore... Ne ha fatti anche altri da studente, ma quelli del sabato alle superiori non valgono mica per le statistiche... Sta volta è diverso... Vlao rinuncia ben volentieri al suo giorno di paga... sperando di dare un minimo contributo ad un segnale forte e chiaro...   avete rotto le palle!   E' da un mese che si parla di manovra, ed ogni giorno se ne sente una nuova... prima le feste nazionali, poi le pensioni, poi l'IVA, il contributo di solidarietà, la Robin tax, l'abrogazione delle province, quella dei piccoli comuni, il riscatto della laurea, la tassa sulle rimesse ...