Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • Birrificio Artigianale Il Doganiere

    Visto il momento attuale che prevede l’abolizione dei viaggi, Vlao si è trovato in difficoltà nello spendere il suo tempo libero, niente itinerari da pianificare, escursioni da organizzare, viaggi da capitanare… e così, approfittando di un azzeccato regalo per il suo quarantennio, si è buttato a capofitto sulla pratica dell’homebrewing, ovvero della birrificazione casalinga! Un hobby che in realtà nasconde un mondo in esponenziale sviluppo in cui Vlao si è addentrato in punta di piedi da perfetto niubbo. Ha vagato […]

  • Top of the Rock ’20

    Il 2020, anche non essendo un anno da annoverare tra i migliori, non può andare in pensione senza la classifica musicale di Vlao. Nonostante il nostro paladino abbia un po’ perso il vizio di aggiornare le pagine del blog, ci sono tradizioni che meritano di non essere abbandonate. Anche perché nei mesi di lockdown la musica non è mancata in casa Vlao ed anzi, proprio le lunghe sessioni di puzzle in compagnia di Martimarti, hanno influenzato pesantemente la classifica annuale, […]

  • Weekend in Chianti – Il Pagellone

    Passata la fase acuta dell’epidemia bisogna ricominciare a muoversi! E con il primo weekend fuori ritornano anche, a grande richiesta, le immarcescibili pagelle! Sede del ritiro spirituale, un agriturismo nella campagna toscana dotato di tutti i confort, con tanto di piscina e cene “fusion” servita in terrazza. Il Weekend in Chianti, ideato e diretto da Martimarti ha coinvolto una serie di personaggi che si sono distinti per indubbie qualità ed eterogenee abilità. Ma ora veniamo al dunque e analizziamo nel dettaglio […]

  • #Covid19: sette settimane di quarantena

    Buongiorno a tutti da Vlao.it, la reclusione continua, nonostante si vedano i primi spiragli di luce, ancora la vita normale è sostituita da quella sotto Covid19 (qui a destra in una foto di repertorio) Qui, nella casa, Martimarti ha ormai sfondato quota 50 giorni di “ferie forzate”, in pratica sta facendo un corso accelerato di pensionamento, mentre Vlao è diventato un esperto di smartworking e fa un salto al porto solo di tanto in tanto. Da questa situazione, quella che viene […]

  • Australia Pt.7 – Canguri e spese pazze l’ultimo giorno a Melbourne

    Chi l’avrebbe mai detto che il modo migliore per vedere i canguri sia recarsi ad un golf club? Invece è proprio così, la Lonely Planet non mente, ed è così che Vlao e Martimarti, a bordo di una macchinina elettrica, hanno provato l’emozione di avere un incontro ravvicinato con questi bipedi saltellanti. Vagando per le 18 buche, tra un green ed un bunker hanno potuto stalkerare una nutrita famiglia di canguri, avvistando anche la mamma col marsupio occupato. Ora si che […]

Orinatoi, boccali truccati ed altre amenità

Postato da Vlao IL 12 Febbraio 2019 - 15:25 Aggiungi Commento

Sicuramente capiterà anche a voi di vedere, mentre navigate su internet o su Facebookpubblicità calibrate in base ai vostri gusti, o meglio in base alle vostre ricerche. A volte capita che questi consigli per gli acquisti si spingano un po’ oltre fino a segnalarvi articoli dei quali non conoscevate nemmeno l’esistenza.

Vlao, per esempio, si imbatte spesso nel banner pubblicitario di Aliexpress, sito cinese dal quale è possibile acquistare una moltitudine di gadget alcuni dei quali indubbiamente genialiTra le proposte di cui Vlao prende sistematicamente nota, oggi, vi vuole segnalare queste 3 chicche che sicuramente entreranno di diritto nelle vostre wishlist.

 

  • IDEE PER LEI: Orinatoio portatile femminile

E’ un oggetto utilissimo pensato per un target esclusivamente femminile. Il marchingegno in questione premette, una volta per tutte, di raggiungere definitivamente la parità dei sessi.

Attraverso questo simpatico attrezzo di gomma colorata anche il gentil sesso, d’ora in poi, sarà abilitato a pisciare in piedi.

Una comodità che l’evoluzione ha donato solo agli uomini, ma che adesso, con questo semplice kit, viene estesa erga omnes a tutto il genere umano.

D’ora in poi potreste stupirvi di trovare nel vostro vicolo Papis preferito qualche donzella indaffarata a disegnare quadri astratti sui muri direzionando con precisione chirurgica il proprio getto di urina.

Con un costo di 65 centesimi potreste risolvere il vostro dubbio per il regalo di San Valentino. E se la vostra donna è meno artistica e più esigente vi consiglio il modello avanzato, al prezzo di €2,65, dotato di apposito beccuccio progettato per aderire al collo di una bottiglietta (la bottiglietta non è compresa nella confezione).

 

  • IDEE PER LUI. Atmosfera bar. Maker schiuma tazza

Una volta accontentate le donne ora tocca agli uomini. Anche questa potrebbe essere una perfetta idea per San Valentino, un pensiero con il quale lascerete il vostro lui senza fiato.

Nonostante l’aspetto ordinario, questo oggetto non è un semplice boccale per birra, articolo che tra l’altro già di per se incontrerebbe una universale approvazione.

Qui stiamo parlando di qualcosa di innovativo, una vera e propria intuizione che consente di godersi in casa una bella birra come se fosse stata appena spillata al pub.

Grazie ad una ingegnosa pompetta inserita alla base del boccale, con una semplice pressione sulla leva posta nell’impugnatura potrete donare alla vostra Peroni da 66 quella schiuma densa che avete sempre sognato.

Una soddisfazione impareggiabile che vale senza dubbio i 7,76 euro di investimento.

 

  • IDEE PER BUON GUSTAI. Set 10 pz foglia d’oro 24k

Ormai cucinare è diventato un modo per distinguersi e, se volete ben figurare con i vostri amici, non basta più proporre portate prelibate, menù variegati e gusti esotici.

Ormai siamo tutti abituati a vedere in tv chef, o presunti tali, che uniscono alla bontà dei piatti un impiattamento accattivante che li contraddistingue.

Dato che anche l’occhio vuole la sua parte, cosa c’è di meglio di una foglia di oro commestibile per donare quel quid in più alle vostre produzioni?

Che figura potreste fare, se non ottima, servendo un risotto in bianco con parmigiano impreziosito da una foglia dorata sopra, oppure una fettina di pollo cotta alla piastra rivestita di oro zecchino, o ancora una sontuosa Viennetta velata all’oro 24 carati?

No so dirvi niente sul sapore, ma se l’apparenza non inganna sarà senz’altro impareggiabile.

Investire 5,76 dollari per 10 fogli da 4x4cm di oro commestibile potrebbe essere una scelta sensata per lanciarvi dritti verso la vostra prima stella Michelin.

E’ giunta l’ora di ripartire, direzione Cape Tribulation. A bordo di una scattante Hyundai Accent, l’auto più brutta del pianeta dopo la Fiat Duna, la strada che si addentra nella foresta pluviale scorre via veloce. Perlomeno fino ad incontrare il fiume Daintree dove è inevitabile la sosta chiatta per attraversarlo da una sponda all’altra.

Beccato!

Vlao e Martimarti approfittano della pausa per godersi una rilassante crociera alla ricerca dei coccodrilli che proliferano in zona.

Così, a bordo di un avveniristico natante elettrico, accompagnati dal capitano, dal suo cane e da una sgargiante ranocchia verde e gialla, si addentrano tra le mangrovie dove, a conferma della pericolosità delle acque marroni sulle quali si trovano a galleggiare, avvistano alcuni alligatori che vagano sospettosi. Non proprio dei “river monsters a dir la verità, ma comunque dotati di una serie affilata e luccicante di denti alquanto minacciosi.

Una volta ripresa la marcia arriva un’altra possibilità per sgranchirsi le gambe: la Jindalba Boardwalk, una lunga passeggiata in mezzo alla natura rigogliosa della regione con l’obiettivo di incontrare il fantomatico casuario, una sorta di incrocio tra un tacchino e uno pterodattilo, del quale però Vlao e Martimarti riescono solo a rinvenire tracce calde e maleodoranti.

La spiaggia dove non è sicuro prendere il sole

Delusi dal mancato avvistamento i nostri proseguono verso nord raggiungendo nel pomeriggio il traguardo di tappa: Cape Tribulation un “paese” il cui nome è tutto un programma.

Qui la foresta arriva fino al mare e per sbucare in spiaggia occorre addentrarsi nella vegetazione lussureggiante che nasconde alla vista le lunghe strisce di sabbia che caratterizzano la zona. Sarebbe un posto da sogno se non fosse infestato dai coccodrilli e se nelle sue acque non proliferassero le cubo meduse famose per le loro ustioni mortali.

Dopo una notte nella rainforest Vlao e Martimarti lasciano questo luogo fuori dal mondo e ridiscendono la costa fino a Port Douglas dove, prima di concedersi una lussuosa crociera in catamarano, spendono una mezza giornata nelle insenature del Mossman Gorge dove fanno il primo di una lunga serie di sguazzamenti in acqua dolce.

Il nostro catamarano vip

Il bagno rinfrescante, però, si protrae più del dovuto e costringe i nostri a correre in auto in costume per arrivare in tempo al porticciolo da dove salpare per le Low Isles.

Il catamarano vip che li attende è il più grande e bello del porto, niente a che vedere con lo standard Avventure nel Mondo a cui Vlao ha abituato Martimarti in questi anni. Per la luna di miele è doveroso fare un’eccezione!

Alle 1:00 pm si parte a vele spiegate smangiucchiando il buffet di benvenuto. Dopo un’oretta di navigazione si approda alle isole dove Vlao e Martimarti si aggregano al gruppo snorkeling livello idiota che scandaglierà le acque circostanti con l’ausilio di salami galleggianti.

Dopo un giro turistico nei pressi del faro arriva veloce l’ora di reimbarcarsi, la crociera di ritorno è sincronizzata con il calare del sole, Vlao e Martimarti si godono il tramonto con un bicchiere di prosecco in mano, il vento tra i capelli e il rumore dell’acqua solcata dal catamarano… robe grosse!

AUSTRALIA 2018

Indice

Pt.1 Airport Security e le attrattive di Sydney link
Pt.2 Dal fish market alla barriera corallina link
Pt.3 Coccodrilli, casuari e corciere Vip Sei qui
Pt.4 Territori del nord, swag e crazy animals link
Pt.5 Red Center, Melbourne e la penguin parade link
Pt.6 Great Ocean Road, koala, achidna e animali vari link
Pt.7 Canguri e spese pazze l’ultimo giorno a Melbourne link

Vlao e la Google Maps Timeline

Postato da Vlao IL 15 Gennaio 2019 - 15:46 Aggiungi Commento
Non so se è arrivata anche a voi una mail da Google Maps Timeline con la cronologia del 2018... in pratica il gigante di Mountain View ha pedinato per tutto l'anno il vostro cellulare e quindi, di conseguenza, voi stessi e ha riassunto quello che avete fatto negli ultimi 365 giorni. Chiaramente tutto a seguito di un vostro più o meno esplicito consenso. I dati raccolti sono interessanti, io ho scoperto di aver visitato 105 luoghi, 39 città e 3 paesi e di aver viaggiato per 46.937 km, la distanza pari quasi al giro del mondo! Chiaramente il viaggio in Australia ...

Top of the Rock ’18

Postato da Vlao IL 8 Gennaio 2019 - 15:42 Aggiungi Commento
Mentre il panorama musicale italiano è invaso dalla musica trap Vlao rimane fedele alla sua linea rock e non si fa contagiare dalle mode (orribili) del momento. Mode alle quali si sono conformati esperti musicali del calibro di Danco e Danske che, nonostante la loro veneranda età, non si rendono ancora conto di essere scaduti qualitativamente a livelli pattumieristici, ma perlomeno, saggiamente aggiungo io, evitano ormai da anni di postare le loro classifiche di fine anno per non correre il rischio di lasciare traccie sul web dei loro gusti preadolescenziali di cui tra qualche anno, inevitabilmente, non potranno che vergognarsi. Vlao invece come sempre si ...

2018 l’anno in blog

Postato da Vlao IL 3 Gennaio 2019 - 18:16 Aggiungi Commento
Anno "particolare" questo 2018 che ci ha appena salutato. Per Vlao rimarrà senz'altro tra quelli più importanti della vita in quanto contenitore di un giorno speciale e irripetibile, quel 29 Settembre che ha riunito in un solo luogo tutti gli amici e i parenti per festeggiare le nozze con Martimarti. 29 Settembre 2018 - Un giorno memorabile Una festa coi contro fiocchi che ha portato a cascata il viaggio di nozze in Australia del quale, su queste pagine, potete leggere il resoconto semiserio che, alla data attuale è fermo alla seconda puntata, ma che nei mesi prossimi Vlao si promette di terminare. ...
[caption id="attachment_8044" align="alignright" width="300"] Opera House e Harbour Bridge Sydney[/caption] Il terzo giorno di Sydney inizia con la pioggia che fortunatamente cessa dopo la, ormai classica, sontuosa colazione nel baretto accanto all'hotel. La visita al botanic garden rivela gradevoli sorprese come la mostra delle piante carnivore e l'avvistamento del Kokaburra lo strano uccello di cui prima solo Bratz e il Cometa conoscevano l'esistenza. Dal parco la vista sull'Opera House con lo sfondo dell'Harbour Bridge è mozzafiato e, solo dopo una serie interminabile di scatti e autoscatti, Vlao e Martimarti decidono di abbandonare il paradiso dei jogginisti e di recarsi al fish market per ...

London ’18 – Turchiaraduno

Postato da Vlao IL 28 Novembre 2018 - 15:12 Aggiungi Commento
Porca vacca sono passati dieci anni dalla trasferta londinese del 2008 (link)! Della vecchia guardia solo Vlao e il Cometa sono rimasti, tutta la restante formazione è stata rivoluzionata, ma quello che non è cambiato è il risultato, sempre positivo, con i tre punti in trasferta. Oggi come allora… eccovi la pagella ufficiale:   Le PAGELLE del TURCHIARADUNO LONDINESE Italian Sister 8+: La vera mente pensante della squadra. E’ da lei che partono gran parte delle azioni. E’ lei che prende l’iniziativa, è lei che propone insistentemente la reunion, è lei che si preoccupa della scelta del sontuoso Luxury apartament, è lei che convince gli ...
Quando uno pensa all'Australia cos'è la prima cosa che gli viene in mente? Esatto, i megacontrolli all'aeroporto! Dove i bagagli degli avventori provenienti da tutto il mondo vengono vivisezionati minuziosamente alla ricerca della più piccola traccia di prodotti che possano essere pericolosi per l'ecosistema australiano. [caption id="attachment_8010" align="alignright" width="300"] Sydney - Pyrmont Bridge[/caption] Proprio per questo, quando Vlao e Martimarti sono sbarcati a Sydney erano già pronti psicologicamente a subire le angherie della dogana rese celebri da trasmissioni tipo Airport Security. Scesi cautamente dal volo AirIndia, senza nemmeno fregare la copertina in pile per paura che potesse essere contaminata, i nostri hanno ritirato il bagaglio con circospezione ...

29 Settembre 2018 – Un giorno memorabile

Postato da Vlao IL 3 Novembre 2018 - 10:48 2 Commenti
Per Vlao mettere a punto insieme a Martimarti l'evento dell'anno è stata una grossa soddisfazione. Alla fine tutto è andato bene e il 29 settembre 2018 è stato un giorno memorabile figlio di una lunga e logorante fase preparativa che è stata il pensiero fisso per tutto il 2018. Le scelte del catering, della location, del fotografo, del fiorista, della musica, dell'hotel, delle partecipazioni, delle bomboniere, degli abiti, del menù, dei tavoli sono solo un esempio dei tanti dubbi sciolti durante l'anno, tra mille contatti e mille appuntamenti. Tutto, però, come in un puzzle, si è incastrato magicamente creando una giornata che per i protagonisti, e ...