Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • Nespola… Nespolina per gli amici

    Un uragano si è battuto a casa di Vlao e Martimarti. Il suo nome è Nespola la gattina che è entrata a far parte della famiglia e che da subito ha preso possesso dell’appartamento. Con i suoi 900 grammi di giocosità ha fatto ingresso dalla porta principale e dopo una breve fase di esplorazione ha cominciato ad abituarsi agli ampi spazi messi a sua disposizione. In paragone con la stanza della casa colonica, nella quale viveva con i suoi fratellini trovatelli, Nespola […]

  • Australia PT.6 – Great Ocean Road, koala, achidna e animali vari

    La Great Ocean Road è un tratto panoramico di strada costiera che si trova a sud est tra Melborune e Adelaide. Viaggiare su questa tratta è un vero piacere, la mitica Hunday Accent accarezza l’asfalto e Vlao e Martimarti, alternandosi alla guida, pennellano dolci traiettorie. Grazie alla dettagliata mappa recuperata all’info point i due pianificano in tempo reale il da farsi e possono scegliere d’istinto. Se hanno fame optano per una sosta culinaria come quella ad Apollo Bay rinomata cittadina del […]

  • La stagione fantacalcistica 2018-2019

    Impresa storica in Masterleague (link) per la Dinamo Erceg di Vlao che vince lo SCUDETTO da neopromossa con una stagione record. In testa alla classifica da Ottobre vince il campionato con quattro giornate di anticipo e con la fantamedia più alta della lega 72,507. Una cavalcata sotto il segno dei gol del pistolero Piatek vero e proprio jolly pescato nel mercato estivo che, insieme a Pavoletti e al fedelissimo Inglese, ha composto il tridente “retrocessione” che ha trascinato la squadra per tutte le […]

  • Australia Pt.5 – Red Center, Melbourne e la penguin parade

    Ad Alice Spring Vlao e Martimarti cambiano compagni, ma non cambiano stile di viaggio, anzi… La nuova guida è un pazzo scatenato che sveglia la ciurma alle 5 di mattina a suon di rock and roll, che cucina sulla brace code di canguro, e che inchioda per strada se vede una bella lucertola da fotografare. Tutto questo rende il soggiorno ancor più interessante non bastassero i paesaggi super spettacolari che regalano Uluru e Kata Tjuta. Tra trekking, albe e tramonti […]

  • Il Belgio dalla A alla Zeta

    Dopo una lunga attesa, finalmente ecco a voi il riassunto alfabetico del nostro breve viaggetto in Belgio, 21 lettere per esprimere quello che ci hanno lasciato questi 7 giorni in giro per il paradiso dei birraioli.   IL BELGIO DALLA A ALLA ZETA   ➡ A come Atomium monumento simbolo dell’Expo del ’58 che regala ancora oggi quel retrogusto spaziale tanto anni 60. ➡ B come Bicchieri, da birra, bellissimi e uno diverso dall’altro, che solo grazie all’opera persuasiva di Mr.Linux non sono stati oggetto di razzia, […]

Lankamale: uno-due-tre e via! Anuradhapura

Postato da Vlao IL 1 Aprile 2016 - 15:03 Aggiungi Commento

Un gruppo poliedrico come nel migliore stile Avventure. Netta la predominanza dei nordisti con Vlao e Martimarti (ex laziale neo marchigiana) a detenere il titolo dei più meridionali dello stivale.

Sri Lanka - Anuradhapura

Sri Lanka – Anuradhapura

Una ingente concentrazione emilioromagnola, una enclave friulana e la solita spruzzata di milanesi. Alcuni al primo viaggio con AnM, altri convertiti solo da qualche tempo e diversi con una lunga militanza alle spalle.

A Vlao non è dato sapere, al momento della partenza, con quali aspettative ognuno dei partecipanti approccerà il viaggio, ma la scelta dell’itinerario con tanto di scalata notturna all’Adam’s Peak, opzione in realtà obbligatoria per gli ultimi iscritti senza diritto di voto, lascia intendere che c’è voglia di fare… buon segno.

La meta che abbina il viaggio vero e proprio, Sri Lanka, con una bella dose di sano relax, Maldive è allettante per chiunque e questa volta Vlao, oltre Martimarti e alla classica dose di sconosciuti, è riuscito a tirare in ballo anche vecchi avventurieri del calibro di Mrs Postamat e Mr Linux, incontrati esattamente 5 anni or sono in un memorabile Laos Cambogia che si è portato dietro negli anni una serie lunghissima di raduni ampiamente documentati nelle pagine di www.vlao.it.

Dagoba

Dagoba

Si parte tutti insieme da Roma con un volo diretto che regalerà al gruppo una lunga attraversata notturna. I controlli di sicurezza si svolgono celermente con gli addetti romani che incitano a passare senza troppe esitazioni sotto il metal detector  “ao… ma che te stai a fa ‘a doccia???”.

Le dieci ore di volo sommate alle quattro e mezza di fuso orario fanno si che i 13 membri di quello che diverrà il gruppo “scatta-scatta” si ritroveranno al pulmino giusto giusto per vedere il nuovo sole di quello che, per chi non riesce a chiudere occhio in aereo, si tramuterà nel giorno più lungo dell’anno.

Nonostante il jet lag una volta atterrati si parte subito con brio e dopo l’elezione forzata di Lidlman a cassiere e la successiva consegna di gran parte del dinero al corrispondente in loco, si è pronti a dare il là al tour di Silon coadiuvati dalla nostra sapiente guida Lalith, il nostro acuto autista Indiga e il misterioso terzo uomo, con compiti non ben specificati, Sans.

Proseguiamo con un lungo spostamento di 200 km pari a 5 ore di viaggio alla tradizionale andatura di crociera srilankese.

Sri Lanka - Mihintale

Sri Lanka – Mihintale

Raggiungiamo Anuradhapura, antica capitale del regno, e iniziamo a visitare i primi ruderi, gli stupa o meglio i dagoba e soprattutto l’albero strapiantato più vecchio del mondo che si regge ancora in piedi grazie ad un’apposita impalcatura dorata.

Cominciamo a prendere confidenza con il clima afoso che ci accompagnerà perlomeno per 7 giorni. Assediamo un venditore di frutta per sfamarci, compriamo banane, ananas e altri frutti sconosciuti per un pugno di rupie… evidentemente troppe, tanto da spingere il fruttivendolo a regalarci altrettanta merce per riportare in pace il suo karma.

Ristorati dalla pausa pranzo e dall’ombra del fatiscente mercatino è l’ora di proseguire verso Mihintale dove ci aspetta una triplice ascesa… al sasso belvedere… al dagoba… e al buddha bianco. Ognuno dà quello che può… chi ne sceglie una, chi due, chi fa l’en plein… la stanchezza si fa sentire… sono più di ventiquattrore che si sta in piedi.

Per fortuna ci aspetta l’albergo più bello del viaggio… malgrado il terzo piano sia ancora una incompiuta… ci innamoriamo istantaneamente del luogo ed in particolare della piscina dove ci rilassiamo prima di dare l’assalto al primo buffet di una lunga serie.

Stanchi sfiniti, dopo una rapida passeggiata al buio lungo la statale, ci fiondiamo a letto. Non c’è festa di matrimonio che possa minare il nostro pesante sonno… e, perdendo conoscenza un secondo dopo aver toccato il materasso, speriamo all’unisono che non tutte le giornate a Ceylon durino così tanto

 

LANKAMALE 2016

Indice

Episodio 1 Uno-due-tre e via! Anuradhapura Sei qui
Episodio 2 Aukana, in carro coi buoi e Polonaruwa link
Episodio 3  Sigirya, dal no-canfora e Kandy link
Episodio 4 Kandy le piantagioni di té e Nuwara Eliya link
Episodio 5 Adam’s Peak, l’impresa e l’orfanotrofio degli elefanti link
Episodio 6 Maldive e la barca Marina link
Episodio 7 Plastic Beach e le sfide serali link
Extra Photo Album link

Martimarti e la nuova residenza

Postato da Vlao IL 9 Marzo 2016 - 15:53 3 Commenti

carichi.jpg1_-300Sedili abbattuti per far posto agli scatoloni pieni di robe da riporre negli armadi della nuova dimora. Serbatoio a metà come non si vedeva da anni. Radio Italia solo musica italiana a tutto volume. E’ così che la Martimicra ha affrontato la lunga attraversata che l’ha portata nelle Marche.

Un coast to coast sotto una pioggia torrenziale che ha condotto Martimarti, con il suo carico a seguito, alla sua nuova residenza. Il primo bastimento carico di… è arrivato al porticciolo di Torrette in data 06.03.2016.

Vlao, in fremente attesa del fatidico giorno, ha provveduto anticipatamente a svuotare una quota di armadio e ha assegnato un paio di cassetti del comò, facilmente sgombrabili, a Martimarti che, dal canto suo, aveva già da tempo colonizzato il comodino.

Ora che il giorno è giunto c’è bisogno ancora di alcuni accorgimenti. In prima istanza occorrerà trovare posto per le scarpe, o meglio per le scatole visto lo strano vizio di conservarle accuratamente. Un problema ulteriore, da non sottovalutare, sarà il posizionamento degli shampi, dei balsami, delle creme e delle pozioni varie che andranno ad incrementare esponenzialmente il carico del mobile del bagno, ideato inizialmente per contenere la schiuma da barba, lo spazzolino, il rasoio e il deodorante di Vlao.

TRASLOCO-300A parte questi assestamenti di routine, Martimarti si è trovata subito a suo agio nella nuova location e non ha trovato nemmeno eccessive difficoltà a riempire le sue giornate da neodisoccupata.

Anche se Vlao l’ha già istruita a dovere indicandole dove si trovano il Dirty Devil, lo straccio e tutti i prodotti per la manutenzione casalinga, per adesso ha preferito godersi queste giornate libere in totale relax, gustandosi il meritato riposo in attesa dei prossimi sviluppi lavorativi.

Sviluppi che si spera non si manifestino prima di Pasqua… perché nel frattempo Vlao e Martimarti hanno piazzato un viaggetto “invernale” per festeggiare l’agognata disoccupazione! Uno Sri Lanka-Maldive per riprendersi dallo stress da trasloco. Una settimana nell’isola perla d’oriente tra piantagioni di the e antiche città e una settimana in barca tra gli atolli dell’Oceano Indiano.

Martimarti fa la bella vita quindi… ma fino a quando??? Da Aprile… Chanteclair, Viakal, Svelto, WC Net, Vetril e Vlao saranno li a casa ad aspettarla appena ritornerà dal nuovo lavoro… vedremo un po’ come reagirà

Repetita Iuvant: Diritto Commerciale

Postato da Vlao IL 24 Febbraio 2016 - 17:29 4 Commenti
Vlao ha riportato alla luce, dallo strato di polvere che lo ricopriva nello scantinato, il mitico bigliettone. Un manoscritto dei tempi dell'università che racchiude tutto il sapere necessario per diventare dottori in economia. [caption id="attachment_6588" align="alignright" width="280"] Il cervello di Nicorouge in funzione[/caption] Un libro sacro ad anelli che raccoglie il sunto dei volumi essenziali da conoscere a menadito per superare i più temibili esami economico giuridici. Sono passati anni, ma Vlao sfogliando queste pagine, ben conservate ancora oggi, ricorda chiaramente i giorni passati a trasportare il sapere dai libri sistematicamente fotocopiati dal mafioso (link) a questi delicati fogli rigorosamente a quadretti, riempiti in un carattere stampatello degno dei migliori amanuensi. Su ...

Stepchild Adoption Paralization Program

Postato da Vlao IL 18 Febbraio 2016 - 19:09 Aggiungi Commento
A Vlao non va di entrare in ambito politico, anche se gli piacerebbe sapere quanti casi ci siano in Italia di persone che utilizzerebbero sta benedetta Stepchild Adoption. [caption id="attachment_6592" align="alignright" width="300"] L'onorevole Malan: il simpaticone[/caption] In pratica dovrebbe manifestarsi la situazione nella quale un/una omosessuale voglia adottare il figlio che il/la propria compagno/a ha avuto con qualcun altro quando ancora non gli pizzicavano le recchie. Ad occhio e croce non si direbbe siano in molti ad essere in questa situazione e alla fine della storia si tratterebbe solo di garantire maggiori diritti ad un bambino che si trova in una situazione particolare… quindi perché no ci ...

Occhio alla bolletta Infostrada t’inchiappetta!

Postato da Vlao IL 8 Febbraio 2016 - 18:58 Aggiungi Commento
Mi era già capitato di accorgermi che a Infostrada facessero i furbi… o meglio gli gnorri. Un paio di anni fa, quando in tv pubblicizzavano l’ADSL vera 20 mega per tutti i nuovi abbonati, mi era venuto un dubbio… “non è che anche io, vecchio abbonato, posso usufruire dello stesso trattamento riservato ai nuovi?". Cercando in rete tra i forum di settore avevo scoperto che in realtà era previsto il passaggio gratuito dal piano 8 mega al piano 20 mega per tutti i clienti adsl, ma che questo passaggio non era automatico, ma bensì a richiesta. Se infatti non ci si attivava ...

All we can eat – Dad Wok edition

Postato da Vlao IL 26 Gennaio 2016 - 15:55 Aggiungi Commento
Sti cinesi ne sanno una più del diavolo. Hanno capito che per prendere per la gola gli italiani non basta più il pollo alle mandorle e gli involtini plimavela. I vecchi ristoranti con tanto di tavolino girevole e pietanze cinesi europeizzate sono ormai superati. Per sfondare nel mondo della ristorazione italica, ormai saturo di ristoranti casarecci, bistrot di tendenza e classiche pizzerie, si sono inventati un nuovo vincente metodo di abbuffamento. Soddisfando la mitica locuzione, se magna bè e se spende pogo, portata alla ribalta dallo storico ristorante “i cavalli” di spaccaossiana memoria, si sono ritagliati una buona quota di ...

Top of the Rock ’15

Postato da Vlao IL 20 Gennaio 2016 - 16:56 1 Commento
Ed ecco a voi la tanto attesa classifica dei migliori dischi dell'anno passato secondo le raffinate orecchie di Vlao. Una classifica con diversi nomi nuovi che quest'anno si sono presi la ribalta inaspettatamente, anche stante la mancanza di pubblicazioni da parte dei gruppi più amati da Vlao che sarebbero finiti tra i primi dieci di diritto, anche solo per meriti sportivi. Una classifica che comprende cantautori, stranieri e italiani, tracce di post rock, spruzzi di elettronica nonché, addirittura, alcune derive danzerecce di solito avulse da queste pagine. Sperando di aprire gli orizzonti a qualcuno di voi o perlomeno di incuriosirvi quel tanto ...

Tutti al macello

Postato da Vlao IL 10 Gennaio 2016 - 19:02 Aggiungi Commento
Vlao non ha un rapporto molto regolare con il teatro... diciamo che l'ultima volta che ha visto un palcoscenico da vicino risale alla recita della quinta elementare... ma, con l'imperdibile occasione di assistere allo spettacolo Tutti al Macello messo in scena da Ali Baba mitico compagno avventuriero dello storico Gruppo Imodium (link), ha deciso di riavvicinarsi con curiosità a questa arte. [caption id="attachment_6616" align="alignright" width="210"] Tutti al macello - La locandina[/caption] In realtà, secondo noi, l'ha fatto per fare il figo con Martimarti... "Amorino ti porto a teatro a vedere lo spettacolo di un mio partecipante"... Vlao ha così provveduto a far opzionare alla sua dolce metà due posti ...

2015 l’anno in blog

Postato da Vlao IL 7 Gennaio 2016 - 16:12 Aggiungi Commento
Anno nuovo, vita nuova... dice il detto... che potrebbe anche essere valido parlando del 2016 appena iniziato. Ma per adesso limitiamoci a seguire le sane tradizioni ormai consolidate. E da quando anno è anno il primo post di Gennaio è dedicato all'anno in blog, il consueto best of degli ultimi 365 giorni, una sorta di compilation dei post migliori registrati indelebilmente nelle pagine wordpress di questo blog. Come al solito, il rileggere gli avvenimenti capitati, le innumerevoli scoperte avvenute e le diverse imprese portate a termine, lascia un sorriso stampato sulla faccia di Vlao che si tramuta però repentinamente in uno sguardo serio quando si cala nel ruolo di selezionatore... Come un commissario tecnico di ...