Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • Il podio acquisti memorabili 2019

    E’ tempo di classifiche e, mentre ancora dovete attendere qualche giorno per l’immancabile chart musicale, in quest’epoca di consumismo sfrenato ho deciso di rendere ufficiale il podio degli acquisti memorabili dell’anno trascorso. Non c’è un criterio univoco per l’assegnazione dell’agognato premio, infatti alcuni oggetti si sono meritati la menzione per il loro incomparabile rapporto qualità/prezzo, altri per la loro innegabile utilità e altri ancora per il loro fantasmatico costo, ma ognuno dei tre eletti ha il merito di aver segnato indelebilmente […]

  • Vlao mercante in fiera

    Ultimamente Vlao si è dato alle compravendite. Da un lato è un fedele seguace del gruppo telegram Sconticina che offre dritte per gli acquisti a buon prezzo o addirittura ad errore di prezzo e, dall’altro, è diventato un attivo utente Ebay piazzando sul mercato web pezzi archiviati in cantina da anni. Il suo primo exploit da venditore provetto è stato un gioco da tavola anni 90, conservato perfettamente fino ai giorni nostri, uno scatolone con su scritto Starquest che è giaciuto impolverato […]

  • NORVEGIA: Cinque cose da fare e cinque cose da non fare alle Lofoten

    Le Lofoten insieme alle Vesteralen sono delle isole sperdute nel nord della Norvegia, si trovano ampiamente entro il circolo polare artico e sono meta rinomata per gli amanti della natura e degli sport. Noi abbiamo scelto di andarci d’estate per ammirare appieno gli splendidi paesaggi e i pittoreschi paesini, ma ci riserviamo di tornarci in inverno quando regna la neve, il buio e l’aurora boreale. Dalla nostra esperienza estiva intanto vi possiamo segnalare 10 dritte per affrontare il vostro soggiorno […]

  • Nespola… Nespolina per gli amici

    Un uragano si è battuto a casa di Vlao e Martimarti. Il suo nome è Nespola la gattina che è entrata a far parte della famiglia e che da subito ha preso possesso dell’appartamento. Con i suoi 900 grammi di giocosità ha fatto ingresso dalla porta principale e dopo una breve fase di esplorazione ha cominciato ad abituarsi agli ampi spazi messi a sua disposizione. In paragone con la stanza della casa colonica, nella quale viveva con i suoi fratellini trovatelli, Nespola […]

  • Australia PT.6 – Great Ocean Road, koala, achidna e animali vari

    La Great Ocean Road è un tratto panoramico di strada costiera che si trova a sud est tra Melborune e Adelaide. Viaggiare su questa tratta è un vero piacere, la mitica Hunday Accent accarezza l’asfalto e Vlao e Martimarti, alternandosi alla guida, pennellano dolci traiettorie. Grazie alla dettagliata mappa recuperata all’info point i due pianificano in tempo reale il da farsi e possono scegliere d’istinto. Se hanno fame optano per una sosta culinaria come quella ad Apollo Bay rinomata cittadina del […]

Ci presentiamo all’appuntamento in perfetto orario… la tensostruttura, cioè il tendone, lo troviamo subito… parcheggiamo sotto lo spiombo del sole e salpiamo accompagnati dal soave ritmo latino americano in direzione delle Isole Egadi, Favignana e Levanzo i nostri obiettivi.

Favignana - piazza

Favignana – piazza

La prima sosta del tour prevede lo shopping per il centro di Favignana, i prodotti tipici siciliani impazzano, ma 25 euro per una scatoletta di tonno sembrano esagerati, Vlao e Valvola decidono presto di dirottare verso il bar indicato da una parrucchiera come il miglior fornitore di granita dell’isola. Dopo la delusione Colicchia troviamo finalmente un prodotto all’altezza, ci abbiniamo la mitica brioches da inzuppare e assaporiamo, che goduria! Poco dopo ci raggiungono Anto80 e Faith, ancora alla ricerca di un cappello consono, che si produrranno nella stessa magica liturgia.

Risaliamo sul natante, e ci dirigiamo verso Cala Rossa, dove ci gettano in mare per fare il bagno. L’acqua è uno spettacolo, e il bagnetto ha il suo fascino amplificato dalla possibilità di tuffarsi dall’imbarcazione. Gli arditi Vlao e Valvola inaugurano il salto dal secondo piano… seguiti a ruota da altri impavidi… Anto80 coniglia in un primo momento… poi, spinto dagli insulti, decide di rischiare scagliando tutti i suoi 85 Kg e rotti nell’acqua turchese. Scongiurato il pericolo tsunami conseguente al tuffo ci viene servito il pranzo: pennette alla siciliana, bruschetta alle alici e melone giallo… non ancora entrato nella storia.

Levanzo - porticciolo

Levanzo – porticciolo

Facciamo un’altra sosta bagno e accompagnati dal ritmo incalzante del DJ House che sfodera il suo repertorio da afterhour ci trasferiamo a Levanzo. Facciamo un giretto per il paesino, e via verso una nuova caletta per l’ennesimo tuffo. Rientriamo in porto verso le 17,30… sfiniti dalla giornata e dall’ultimo CD di Vasco

Torniamo a casa e decidiamo di non essere in grado di uscire. Per la cena… pizza! o meglio panino dell’ammiraglio… una doppia pizza ripiena di prosciutto, pomodori, melanzane e cipolle… indigeribile, se non per Valvola, che per completare l’opera assimila anche la mezza pizza avanzata di Faith diventando di diritto l’uomo più vorace dell’isola.

 

Volo Ancona-Trapani, arriviamo con 45 minuti di anticipo, con tanto di trombetta ad atterraggio avvenuto. Ci fiondiamo a prelevare la macchina, effettivamente prenotata da Anto80. L’addetto Maggiore ci abbindola con storie di furti e sfregi e ci costringe subliminalmente a pagare 40 euri cadauno in più per abbattere a zero la franchigia di 800 euro. La nostra avversione al rischio ci condanna all’esborso non preventivato, ma ci alleggerisce dalla pressione psicologica per tutta la villeggiatura durante la quale, la nostra unica preoccupazione, sarà di stare attenti che nessuno ci fotta le borchie, escluse dalla copertura casco!

Preleviamo la nostra Ypsilon nera fiammante, in tutti i sensi, visto la temperatura vicina alla soglia di fusione dell’acciaio, e ci dirigiamo verso Trapani dove Salvatore, il nostro contatto, ci darà accesso a quella che per una settimana sarà la nostra dimora.

Custonaci - Corso pedonale

Custonaci – Corso pedonale

Giusto il tempo di prendere possesso delle camere e via… si va verso il mare desiderosi di approcciare con l’acqua limpida del Mediterraneo. Ci allontaniamo dalla città seguendo la costa, percorriamo quella che sarà una delle strade più gettonate. La guida piena di sussulti di Anto80 ci porta sulla nostra prima spiaggia… non una delle migliori in realtà, parcheggiamo l’auto in mezzo ad una selva di fazzoletti sporchi, e scendiamo a mare, ma dopo un breve conciliabolo concordiamo che potrebbero esserci posti migliori… per inaugurare la balneazione.

Dopo il cambio pilota, Anto80 aveva già sfrizionato abbastanza, proseguiamo sulla strada costiera. Il nostro primo bagno, tra le meduse, lo facciamo a Bonagia vicino ad una vecchia tonnara trasformata in hotel. Chiaramente è l’orario migliore per stare al mare, le 13.00, e il sole sul quadrato (piattaforma in legno tipica siciliana costruita sulla scogliera n.d.r.) è inevitabile, appena prima di perdere i sensi decidiamo di spostarci… magari all’ombra a mangiare qualcosa.

Sono queste le casuali circostanze che ci portano a scoprire Custonaci, riedente paesino desertico inerpicato in collina, dove gusteremo la prima granita nonchè la più buona in assoluto, ai fichi per la cronaca, d’india o no non ve lo so dire. Giuriamo di ritornarci prima della fine, promessa che non manterremo, per questioni più o meno delicate… di cui verrete a conoscenza.
Cornino - Tramonto sul mare

Cornino – Tramonto sul mare

Rinfrancati dallo spuntino riscendiamo a valle, sensa che Vlao si faccia scappare un’escursione a Pozzo Madonna. Giunti al mare ci posizioniamo nel secondo quadrato di giornata, quello di Cornino, sul quale ci godiamo una birra, il tramonto sul mare e scattiamo foto insulse fino a notte fonda.

Per concludere dignitosamente la prima mezza giornata ci manca solo la cenozza, dopo una doccia ristorativa decidiamo di dirigerci a Trapani City dove, dopo una breve passeggiata, ci accomodiamo nel locale più in della città dove Vlao, Valvola e Anto80 gustano cus cus di pesce, piatto tipico della zona, mentre Faith un più scontato filetto di carne alla griglia originario della Scozia. Siamo soddisfatti, ma il dolcetto non può mancare, un cannolo e una granita nella pasticceria più famosa della città, Vlao sceglie la granita accostando Gelsomino e Pistacchio, e se ne pente amaramente… chi invece opta per il cannolo non si lamenta affatto, ma Colicchia è comunque bocciato, Custonaci è irraggiungibile!

Comincia a essere tardi, domani c’è Favignana in menù… meglio riposare le membra dopo questa riposante mezza giornata di apertura!

 

Siciliamo

Postato da Vlao IL 4 Agosto 2011 - 17:36 1 Commento
Sempre nell’ambito del suo progetto di espansione planetaria Vlao, dopo l'escursione a nord (Islanda), quella a sud (Tanzania), quella a est (Laos Cambogia), e quella a ovest (New York) a breve aggiungerà un'ulteriore spedizione al centro del mondo. Per la prossima settimana non aspettatevi aggiornamenti, Vlao coadiuvato da Anto80, Faith e Valvola si catapulterà sull’isola più grande del Mediterraneo, la Sicilia. Usufruendo del comodissimo volo lowcost Falconara-Trapani, i nostri, una volta appropriatisi del mezzo prenotato (forse) dal banchiere80, saranno liberi di scorrazzare per 7 giorni per la parte occidentale dell’isola. Trapani, Erice, Favignana, San Vito Lo Capo, forse Marsala, saranno queste alcune delle probabili ...

Una classica serata autunnale in pieno Luglio

Postato da Vlao IL 31 Luglio 2011 - 09:34 Aggiungi Commento
Capisco che il cinema d’estate non è una delle mete più gettonate, ma se una giornata come quella di Mercoledì viene inserita in calendario a Luglio che dobbiamo fare? L’intenzione in realtà era quella di andare alla Mole a vedere lo spettacolo di Vergassola, era già tutto pianificato, ma visto il monsone scatenatosi nel pomeriggio, nemmeno fossimo in riva all’oceano indiano, siamo dovuti passare al piano B, che non c'era. Il Cometa, sempre propositivo, butta là la serata cinematografica, così a scatola chiusa. Un po' dubbioso do un’occhiata alla programmazione e rimango interdetto. A cosa servono i multisala se su 8 sale in 4 ...

La cerimonia

Postato da Vlao IL 25 Luglio 2011 - 20:46 2 Commenti
Greg è il più teso di fronte alla responsabilità di testimoniare, lo si vede ad occhio nudo, tant’è vero che decide di presentarsi a casa di Vlao con netto anticipo sulla tabella di marcia, con lo sfacciato intento di gustarsi in tranquillità un bel negroni e avere tutto il tempo per agghindarsi a festa. La procedura della vestizione non è cosa così semplice e a complicare il tutto si aggiunge: uno la mancanza di personale qualificato ad annodare la cravatta; due un manuale che spieghi dettagliatamente il luogo dell’apposizione della coccarda. Confidando sull’arrivo di Danske, si temporeggia... forse un po’ troppo... ma quando ...

Vino di visciole

Postato da Vlao IL 21 Luglio 2011 - 20:00 1 Commento
E' fatto acclarato che nella pubblica amministrazione gli sprechi non mancano... gli enti inutili si contano col pallottoliere e ci sarebbero mille modi per risparmiare qualche soldo... se solo si volesse. Dimezziamo i parlamentari? riduciamo le autoblu? cancelliamo le provincie??? facciamo lo stretto di Messina??? queste sono solo alcune delle tante proposte per raggiungere il pareggio di bilancio. E' con questo spirito che qualche hanno fa, per risparmiare qualche poltrona, si è deciso di unire le vecchie Circoscrizioni Doganali con gli Uffici Tecnici di Finanza... creando i cosiddetti uffici unici. Adesso convivono nella stessa casa i dazi e le accise, il TULD e ...

I Nazionali live @ Ferrara sotto le stelle

Postato da Vlao IL 6 Luglio 2011 - 15:00 3 Commenti
Contro ogni pronostico Danske che era in forse non c'era, Danco che era sicuro c'era e Petrus era veramente già là! Per il concerto dei National + Beirut al Ferrara sotto le stelle 2011 siamo quindi in tre con quattro biglietti... i soliti esagerati. Giunti in loco con congruo anticipo, non ci resta che fare mente locale e procedere per tappe, più o meno forzate, cercando di centrare tutti gli obiettivi prefissati. 1- Piazzare il biglietto del Danskeforfettario, non prima però di aver recuperato quello di Petrus ordinato "telematicamente". Impresa riuscita con il minimo sforzo visto che il concerto soldout ha concentrato ...

My summer plan

Postato da Vlao IL 3 Luglio 2011 - 11:13 2 Commenti
Con Luglio siamo ufficialmente in estate. Un'estate che dura molto meno di quello che in inverno si pensa... perchè tra una cosa ed un'altra è facile arrivare a Settembre senza essersene accorti. La pianificazione plurisettimanale diventa importante, per ottimizzare la programmazione ed evitare tempi morti, ed è proprio quello che ci accingiamo a fare.   Si comincia subito, il 5 of July, con la spedizione al Ferrara sotto le stelle per il concerto dei National (link). Danske in forse, Danco sicuro? e Petrus già là, saranno i compagni di concerto per Vlao. Il secondo di un 2011 che si sta rivelando più prolifico degli ultimi asfittici anni concertistici.   [caption id="attachment_7627" align="alignleft" width="233"] Bartelt & ...

Pirati, luppolo e cometa

Postato da Vlao IL 23 Giugno 2011 - 19:57 3 Commenti
Dal Cometa, grande uomo di scienza e di sostanza, dovevo aspettarmelo... probabilmente quando mi ha segnalato lo spettacolo sul barcone avrei dovuto farmi delle domande, documentarmi... e invece mi sono fatto trasportare dal suo rinomata nomea di promoter di eventi importanti... e mi sono fatto tramite della sua segnalazione coinvolgendo nell'avvenimento un  pubblico che si è poi rivelato non all'altezza della situazione... Giunti al molo W2, dopo un parcheggio alternativo su una fontana, abbiamo capito subito di essere finiti nel momento giusto nel posto sbagliato! Che gli intenti fossero benevoli, che lo spettacolo piratesco sulla genetica o qualcosa del genere avesse un significato profondo... nessuno lo mette in dubbio... ma io e la ...