Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
Vlao il 7 gennaio 2017 - 17:30


befana300Che ne dite di una bella lenticchiata con bisca incorporata per onorare come si deve la befana?

Un’ottima idea, senza dubbio, basta infatti una rapida convocazione via whatsup al gruppo “moscioliamo n’altra volta” per far arrivare una valanga di adesioni!

Vlao sinceramente sperava in qualche defezione, ma a parte chi si trova dall’altra parte del mondo tutti, ma proprio tutti, danno l’ok e la schiera di commensali arriva in men che non si dica alla doppia cifra.

Ma non c’è problema, il pentolone king size c’è, la lenticchia pure e, con la consulenza della tutor Lorybeth, per Martimarti mettere insieme costolette, anzi spuntature, salsicce e gli altri ingredienti è una mera formalità.

Nel frattempo Vlao si occupa della location, innanzitutto occorre liberarsi dell’albero IKEA che quest’anno ci ha lasciato prima del previsto, basta un energico scossone per fargli cadere, oltre alle palline, anche tutti gli aghi! 5 minuti e quel che resta dell’abete è smantellato. Ora serve solo una piccola rivisitazione della sala living ed in un battibaleno anche il tavolone da bisca è imbastito!

A questo punto è tutto pronto, mancano solo gli invitati che non tardano a fare il loro ingresso in campo. Il più rapido come al solito è Zander, poi seguono a ruota Bartelt, Nico e Juju, tallonati da Puntoplus, Simo e Tuttapanna ed in fine, come ogni guest star che si rispetti arriva anche il Cometa accompagnato dalla firstlady Bratz. Formazione al completo, manca solo Manu trattenuto nelle Filippine per motivi turistici.

lenticchia300Giusto il tempo di un rapido riscaldamento a flipper e si dà il via all’assalto del pentolone.

Con tanto di mestolo stile budspencer viene servito il rancio, i piatti fumanti viaggiano direttamente dalla macchina del gas ai posti di combattimento.

Chi col cucchiaio, chi con la forchetta, a seconda delle scuole di pensiero, tutti contribuiscono a dilapidare il sontuoso patrimonio di 1,600 grammi fumanti di lenticchie di Colfiorito.

Vlao e Martimarti, conoscendo bene contro quali mandibole si sarebbero scontrati, con un rapido cambio di gioco, portano via i piatti cupi e lasciano il campo a quelli piani pronti ad accogliere il tagliere misto accompagnato da un pinzimonio rinfrescabocca.

Anche qui, giustamente, i commensali non si tirano indietro e prosciutto, mortazza e formaggio cominciano a sviaggiare impazziti sulla tavola. Anche il cazzimperio riscuote gran successo, finocchi e carote vanno a ruba, solo qualche sedano, furbescamente proposto da Vlao in modo da smaltirne la scorta in eccesso in frigo, sopravvive alla mattanza.

Per concludere il menu epifanico prima la frutta, macedonia ananas-kiwi-banana, e poi il dolce, la novità del natale 2016 secondo Giampaoli, il panettone al gelato!

bisca-clandenstina300Ecco, ora, raggiunta la sazietà, è il momento di trasformare la tavola calda in una bisca clandestina anche se, a dir la verità, la tovaglia rossa non si addice tanto allo scopo.

Juju prende in mano le redini del gioco d’azzardo, s’impossessa del tabellò e comincia a pescare i numeri fortunati. Il ritmo delle estrazioni lascia un po’ a desiderare tant’è che a qualcuno cala rapidamente la palpebra, ma Martimarti resta vigile fino alla fine e si porta a casa la ricca ed agognata tombola… l’unica della serata, dato che, l’acquisto di due cartelle a 50 centesimi, ha ridotto sul lastrico gran parte degli scommettitori sedutisi al tavolo senza le dovute garanzie economiche confidando solo nella remota possibilità di vincere al primo giro.

A questo punto non c’è altro da fare, bisogna passare al piano b, Juju viene furbescamente indotto a seguire le avventure del trenino Thomas lasciando ai grandi la possibilità di scannarsi a Pictionary.

A suon di scarabocchi le due squadre si affrontano a viso aperto regalando tra i vari affreschi biro su carta anche ottimi esempi di astrattismo poco efficaci però al fine ultimo del gioco.

Con la stracciante vittoria dei rossi sui celesti si conclude la seconda parte della serata. Per il terzo tempo restano solo i più temerari che chiudono in bellezza con una immonda puntata di Black Mirror a fare da sfondo ad una sfida all’ultimo sangue a scalaquaranta.

Alle tre passate tutti a nanna consapevoli che quest’anno l’epifania, oltre alle feste, anche una bella pentolona de lenticchia se l’è portata via…

Potrebbero interessarti:

Share |
Categorie: cenozze, cucina, novità, sciapate

Lascia un commento