Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
  • Progetto Gaia – Colonizza il futuro

    Vlao è andato in fissa con i giochi da tavola, anzi da tavolo per la precisione! Colpa di Nicorougeche per primo gli ha instillato questo interesse parlandogli entusiasticamente di Shadow over Camelot. Vlao, incuriosito, invece ha deciso di iniziare con Pandemic, che ha abbinato a Sea of Clouds… (e beh era in offerta…) dopo di che ha contagiato il Cometache, a sua volta, si è accaparrato Sherlock Holmes Consulente Investigativo… non soddisfatto da ciò Vlao ha proseguito provando qualche versione Android di […]

  • Regali di natale #2: Pearl Jam live @ Padova

    I Pearl Jam sono stati, e sono ancora, uno dei gruppi a cui Vlao è più affezionato. Una delle prime band che ha scoperto fuori dai circuiti radiofonici italiani, quando ancora di streaming non si parlava e per ascoltare nuova musica l’unico metodo era accaparrarsi il CD o per lo meno farselo masterizzare! Grazie a Leorol, e alla sua musicassetta di In Utero dei Nirvana, Vlao negli anni novanta si approcciava al grunge. Spaventato in un primo momento dai lancinanti […]

  • Bolivia Cile – Alieni a Tiwanaku e la Carretera de la Muerte

    Dopo tanta natura è giunto il momento di un po’ di cultura… storia, anzi scienza, ma che dico scienza, fantascienza! La visita a Tiwanaku e Puma Punko è tutto questo. Le strane storie collegate al sito archeologico più importante della Bolivia, sono molto affascinanti e le nubi cariche di pioggia che incombono durante la nostra visita danno ancora più enfasi a questo luogo arcano e pieno di misteri. La statua dell’uomo barbuto, per esempio, che dato il suo taglio di barba […]

  • Regali di Natale #1: Venezia

    Sono arrivati a fine Giugno, ma in realtà sono i regali di Natale. La slitta di Santa Claus quest’anno è passata in ritardo portando in dono i biglietti per il concerto dei Pearl Jam a Padova e l’abbinato weekend a Venezia il tutto condito con altri 3gg extra in panciolle che, visto il clima avverso sulle Dolomiti, sono stati trascorsi, come i pensionati, alle terme di Abano. Per quanto riguarda i giorni a Venezia, a cura di Vlao, è stato opzionato […]

  • Bolivia Cile – Addio jeep, in pullman verso La Paz e Titicaca

    E dopo il tramonto non può mancare l’alba, ci svegliamo nella notte e, nel freddo più assoluto, ci rechiamo al centro del salar. Mentre il sole sale, ci godiamo i giochi di ombre che le nostre sagome disegnano mano a mano che si accorciano sulla distesa bianca. Il nostro staff ci prepara la colazione più in là, all’isola delle bandiere dove Gian aggiunge quella della pace che mancava colpevolmente. Sotto il grande monumento alla Dakar, che da qualche tempo passa da […]

Moletas Boy

Postato da Vlao IL 23 marzo 2008 - 17:51 Aggiungi Commento

Per fortuna che c’è Punto Plus

è un periodo che non faccio altro che chiedere le stampelle a Punto Plus, ridare le stampelle a Punto Plus, ri-chiedere le stampelle a Punto Plus e ri-ridare le stampelle a Punto Plus

Non sono per me… ma per Lorybeth… e speriamo vivamente che questa sia l’ultima volta! (a proprosito, auguri di pronta guarigione!)

Singolare è la storia di queste stampelle o meglio “moletas” e del suo legittimo proprietario. Sono infatti direttamente importate dal Brasile e qui in Italia risultano introvabili, acquistate in una fantomatica sanitaria di una altrettanto fantomatica favelas dove Punto Plus le ha scovate a seguito di uno sfortunato incidente occorsogli.

Il nostro prode, forte delle sue esperienze alle Torrette e al Collemar, non ha trovato di meglio da fare in Brasile che dare una lezione di “calcio bailado” agli autoctoni… purtroppo per lui i suoi piani si sono interrotti drasticamente a seguito di un “accidentale” contrasto durante una delle sue lezioni di tecnica pallonara.

Doppia frattura e stagione finita, 20gg di vacanza stampellato… e “in malattia“. Famigerata la scena del rientro quando, alla folla di tifosi che lo aspettava all’aereoporto, mostra l’ambito trofeo… le moletas made in Brazil… altro che la coppa dalle grandi orecchie!

L’Ombrello

Postato da Vlao IL 21 marzo 2008 - 20:22 1 Commento

Ma possibile che nel duemilaedieci ancora andiamo in giro sotto la pioggia con l’ombrello??? Questo strumento arcaico e obsoleto che nonostante tutto sembra ancora essere l’oggetto antipioggia per eccellenza…

Proprio l’altro giorno tornavo a casa sotto l’acqua… si sotto l’acqua perchè il mio maledetto ombrello non riusciva a reggere il vento a 0,5 nodi che spirava da nord… Solo in un secondo tempo ho scoperto che si trattava di un ombrello pagato 1€ in non so quale pessimo grande magazzino… ma che alla prova dei fatti non valeva più di 10 luridissimi centesimi.

Questo episodio mi ha fatto rivenire in mente un articolo pubblicato sulla famosa rivista scientifica (cara al Cometa…) Focus riguardante le invenzioni che nonostante il tempo che passa non riescono ad essere sorpassate neanche grazie alla tecnologia che avanza. Una di quelle che si portava ad esempio era proprio l’ombrello… Mi ricordo bene questo articolo perchè pubblicarono una email con le mie segnalazioni:

Possibile che nel XXI secolo non si riesca a trovare un modo per sostituire:

I tergicristalli: ma su… com’è possibile che io compro una macchina da 300 mila euro e quando comincia a piovizzicare l’unico metodo esistente per rimuovere le goccioline sia l’utilizzo di un braccio meccanico che spazza il vetro!?!?! Maddai… nemmeno i Flinstones!

 

Gli specchietti retrovisori: possibile che non c’è una via più efficiente ed efficace che ci permetta di vedere quello che ci succede alle spalle??? Mi direte che si potrebbe mettere una telecamerina, ma cavolo pure le F1 hanno gli specchietti! Che vergogna!

 

 

 

Apro il dibattito e resto in attesa delle vostre eventuali segnalazioni!

Album – Londra’08

Postato da Vlao IL 16 marzo 2008 - 15:46 4 Commenti
Il fotoracconto del viaggetto:

London ’08

Postato da Vlao IL 13 marzo 2008 - 22:18 3 Commenti
Siamo tornati dalla terra d'Albione con il bottino pieno... tre punti incamerati nonostante il trend negativo delle squadre italiane in coppa... Prestazione ineccepibile e risultato che non fa una grinza, nonostante il "weather" inglese non sempre propizio. Tre giorni ricchi di tutto: monumenti, parchi, pub, mercati, musei... si addirittura musei! Non ci siamo negati niente dal roast beef alla vermicelli salad, dalla Guinnes Red alla John Smiths, dalla colazione da Starbucks allo shopping da Harrods... certo per vedere tutto ci sarebbe voluta una settimana intera... ma direi che possiamo ritenerci soddisfatti. Sarà per la prossima volta... LE PAGELLE Bloggherina 7+. Estro e fantasia ...

La frase del trimestre

Postato da Vlao IL 11 marzo 2008 - 22:18 3 Commenti
"Nel mio bagaglio non devono mai mancare due cose... gli occhiali da sole e l'Imodium..."         Cometa, 07.03.08 Soho, London [U.K.]

Accordo

Postato da Vlao IL 3 marzo 2008 - 17:56 2 Commenti
Trovato l'accordo tra l'Agenzia delle Entrate e Vlao sulla base di tre giorni di ferie (parzialmente anticipati). Soddisfatte tutte le parti coinvolte compresi Cometa e Saurus che avevano proposto il linciaggio per Vlao in caso di mancata partecipazione all'attraversata della Manica...Ora avanti con i preparativi... si inizia a leggere la guida (scaramanticamente tenuta sigillata...) e a progettare il bagaglio, operazione complicata dalle recenti norme antiterrorismo che vietano di portare liquidi nel bagaglio a mano... (chissà se Greg è disposto a subaffittarmi una sezione di valigia???) in crisi soprattutto il Cometa che dovrà comprarsi in loco tutte le sue preziose lozioni!  

No country for old men

Postato da Vlao IL 27 febbraio 2008 - 16:31 6 Commenti
...piacevolmente sorpreso dal trionfo dei fratelli Joel e Ethan Coen alla notte degli oscar. Grandi per la loro capacità di cambiare registro da un film all'altro, ma anche all'interno dello stesso! Divertenti, comici, grotteschi, tragici, violenti e mai banali, aggiungono al loro repertorio un altro capolavoro??? Del nuovo "Non è un paese per vecchi" non so dirvi nulla perchè ancora non l'ho visto (a proposito chi viene al Multiplex???) cmq ne ho sentito parlare bene, anche se in realtà è piaciuto anche alla mia Zietta... e questo non è un buon segno! Comunque penso che gli oscar per il miglior film, la miglior ...

Fermo 88

Postato da Vlao IL 17 febbraio 2008 - 21:52 4 Commenti
Non è male esprimere 3 preferenze e poi essere sbattuti da tutt'altra parte... ma alla fine non c'è da lamentarsi, poteva anche andare peggio... c'è chi da AP è finito a Urbino... io mi accontento di Pesaro, l'ambiente sembra buono, la compagnia pure e ho il treno che parte da sotto casa! Si vocifera che c'era proprio bisogno di un cassiere che c'è Valentino che deve versare... (altro che Euronics...)   Così, da questa ridente cittadina... colgo l'occasione di mandare un saluto ai miei ex-colleghi fermani: innanzitutto ai compagni di mille avventure del front-office: Robbè (Sci oh...), Genni (salutami Dettoegida e Shongwon che ...

Format C:

Postato da Vlao IL 16 febbraio 2008 - 21:55 Aggiungi Commento
Torno on-line dopo un paio di settimane di blackout...Non so cosa sia capitato al mio povero pc (anche se ho qualche sospetto...) so solo che ho rischiato di perdere tutti i dati salvati... dalle email, alle foto... dagli mp3, alla tesi... dalla rubrica, ai file del fantacalcio... Per fortuna siamo riusciti a recuperare più o meno tutto... anche se un pò alla rinfusa... Certo però che il vecchio metodo della carta+penna è molto più sicuro di queste tecnologie digitali... L'esperienza insegna!