Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
Vlao il 8 Dicembre 2012 - 10:02

Come sapete una delle fondamentali mission di Vidrar Vel Til Loftarasa è diffondere conoscenza e cultura tra i suoi lettori. E’ per questo motivo che era stata inaugurata una rubrica dedicata ai siti “da aggiungere ai preferiti” studiata per elevare la qualità della navigazione del lettore medio Vlaoviano. In realtà il progetto ha visto fino ad ora una sola uscita (link) e adesso, a distanza di un anno e mezzo, è ora di rintuzzare la lista dei segnalibri.

Anche perché ogni tanto è consigliabile dare una ripulita ai siti prediletti… è inutile tenere ancora il Corriere Adriatico che da quando è a pagamento non ha più motivo di esistere… oppure il sito di danskesplinder che si è trasformato in un redirect a siti poco raccomandabili (ai quali avrete dedicato sicuramente una categoria ad hoc)… quindi date un’occhiata ai vostri link, eliminate i superflui e aggiungete questi due fondamentali:

 

Marinetraffic.com

Marinetraffic3Sarà una deformazione professionale, ma quando dalla finestra dell’ufficio vedo una nave non identificata entrare in porto ho sempre il terrore che la Croazia abbia deciso di attaccarci! Per calmare il mio stato d’animo, prima telefonavo immediatamente a Cinallo, sempre informato su imbarchi e sbarchi, ora mi viene in aiuto la tecnologia. Grazie al GPS e al database di Marinetraffic.com posso identificare immediatamente la nave all’orizzonte e carpirne la rotta, la bandiera e le caratteristiche tecniche. Fantastico, ora posso dormire sonni più tranquilli! Certo, il sistema non è esente da qualche bug… infatti non vedo nessuna nave incagliata all’Isola del Giglio, ma non si può mica avere tutto dalla vita!

 

Flightradar24.com

flightradar24

Certo, capisco che per chi non abita nella costa, conoscere in tempo reale il ritardo che soffre la Jadrolinija nel solcare il Mar Adriatico sia di poca utilità… bè in verità anche chi abita a Palombina se ne sbatte altamente di questi dati sensibili. Ecco perché, come secondo consiglio, vi suggerisco Flightradar24.com. Chi di voi nell’anno 2012 dopo cristo non prende un volo aereo almeno una volta alla settimana? A chi non è mai capitato di aspettare 4 ore all’aeroporto senza sapere dove sia di preciso il vostro aeroplano??? Ecco, con questo sito potete individuarlo in tempo reale e capire se è il caso di aspettare ancora o scegliere mezzi alternativi. E poi comunque, anche se prendete l’aereo ogni morte di papa, potete trastullarvi lo stesso scrutando i celi come da una torre radar e identificare immediatamente il veivolo che passa sopra la vostra testa cercando di indovinarne marca, modello e ritardo sulla tabella di marcia e magari avvertire i pompieri per tempo se notate una sinistra scia nera…

Potrebbero interessarti:

Share |

3 commenti

  1. danske ha detto:

    non avevo commentato questo post io? me l’hai rimosso? 🙁

  2. Vlao ha detto:

    Azz… è andato perso in un trasloco!

  3. danske ha detto:

    ok, è importante sapere che non me l’avevo sognato 😀

Lascia un commento