Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
Vlao il 1 novembre 2011 - 13:14

zucca-halloween-300

Per festeggiare il suo XXXI compleanno il Cometa ci ha invitato per una succulenta cena nella sua dimora con vista sul Papa.

Ci ha accolto in tuta e pantofole, seguendo il più rigoroso dei cerimoniali di corte. Ci ha fatto subito sentire a casa nostra, con un super aperitivo imbastito per ingannare l’attesa dell’arrivo del lavoratore Baletta che, dato il leggero ritardo sul gruppo, ha dovuto sgomitare per racimolare gli avanzi rimasti dopo il passaggio di Attila Bartelt, più affamato che mai. Sarà la nouvelle cousine di Nico la causa di tutta questa ingordigia???

Fatto stà che non si registrano superstiti nè tra la pasta brisè al prosciutto cotto nè tra quella agli spinaci, non si hanno notizie del salame e rimangono pochi rimasugli della bresaola preda preferita di Zander.

La coppia Bratz/Cometa ai fornelli si è espressa molto bene con tanto di polenta funghi salsiccia ideata per l’occasione. Gli invitati hanno spazzolato tutto, compresa l’arista avanzata dalle cene antecedenti, lasciandosi un rigoroso posto d’onore per la torta crema/cioccolata made in Falconara da abbinare allo spumante moscato.

La cena non poteva concludersi che con un caffè ed un ammazzacaffè offerto per l’occasione da Bartelt, anzi da suo nonno, che gli ha fornito la mitica bottiglia di Sgnappa del Barba quale titolare di nuova famiglia.

Nel post cena proiezione del filmino del matrimonio dell’anno (link) diretto, sceneggiato, montato, masterizzato da Astolfi in persona, che con la sua geniale ironia ha scolpito nella roccia momenti indimenticabili e ha portato alla ribalta due attori in erba degni di una produzione hollywoodiana.

Alla fine del film documentario, mentre Nico si godeva il meccanismo del Cometa e Bartelt si spaparanzava sulla chaise longue con Bratz, la palla è passata a Sasù che ci ha deliziato con il reportage del suo viaggio nel Far West, promettendoci una copia a testa del relativo calendario in uscita per il 2012.

Vlao sapientemente ha risparmiato ai suoi la visione delle foto del Rajasthan la cui prima proiezione assoluta sarà rimandata a quando Bartelt e Nico ci inviteranno a casa loro per mangiare le castagne, quelle del Sidis però, visto che le nostre se le sono già ingurgitate a tradimento con i vermi e tutto!

Maledetti!

 

Share |
Categorie: all, cenozze, sciapate

3 commenti

  1. Nicolina ha detto:

    Ahahaahah…..Credo che alla luce di ciò che avete visto ieri Astolfi si meriti TUTTI i suoi successi in campo professionale!
    Complimenti ancora alla faniglia “Cometa” e…..Vada per le foto del Rajastan alla prossima cena a casa nostra! 🙂

  2. Bartelt ha detto:

    ….Attila Bartelt!!!

  3. danske ha detto:

    la sgnappa del barba… UNFORGETTABLE

Lascia un commento