Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
Vlao il 23 giugno 2011 - 19:57

Dal Cometa, grande uomo di scienza e di sostanza, dovevo aspettarmelo… probabilmente quando mi ha segnalato lo spettacolo sul barcone avrei dovuto farmi delle domande, documentarmi… e invece mi sono fatto trasportare dal suo rinomata nomea di promoter di eventi importanti… e mi sono fatto tramite della sua segnalazione coinvolgendo nell’avvenimento un  pubblico che si è poi rivelato non all’altezza della situazione…

Giunti al molo W2, dopo un parcheggio alternativo su una fontana, abbiamo capito subito di essere finiti nel momento giusto nel posto sbagliato!

spettacolo-300Che gli intenti fossero benevoli, che lo spettacolo piratesco sulla genetica o qualcosa del genere avesse un significato profondo… nessuno lo mette in dubbio… ma io e la mia banda di zoticoni non potevamo reggere più di dieci minuti ad un musical in inglese sottotitolato in trasparenza… bè… in realtà io avrei assistito volentieri alla messa in scena completa, ma quando ho incrociato gli sguardi cagneschi dei miei illetterati compari, Bartelt, Nico e Zander… sono dovuto mestamente passare al piano B… Lazzabar!

Prima di andarcene però, dovevamo insultare di persona il Cometa, che di stanza sotto lo stand Mercedes, ha preferito sorbirsi le nostre invettive piuttosto che sprofondare nel sonno profondo in cui lo spettacolo di denuncia lo stava trascinando insieme alla estasiata Bratz. Strappandogli una promessa di passare al Lazza, per consentirci di finire la sua dose di epiteti gratuiti, liberiamo la fontana dalla Punto e ci dirigiamo verso la Mole Vanvitelliana.

luppoloDecidiamo di degustarci una birra, o una coca, o per i più intraprendenti una birra “per chi non ama il luppolo“. Ci accomodiamo sotto l’imperturbabile dj e discutiamo di cazzate varie, campo nel quale ci troviamo a meraviglia… attendiamo l’arrivo del Cometa per tributargli la dose finale di insulti, e per farci chiarire finalmente le idee sul tema più scottante della serata… il luppolo è un cereale, una pianta o un animale?

Chiaramente il dubbio non ci viene fugato, e non dormiremo tutta la notte con lo stesso pensiero che ci ronza in testa… fino ad oggi… quando Nico su facebook mette a tacere ogni discussione “Il luppolo è una pianta rampicante di cui si usano le infiorescenze femminili che contengono un polline chiamato luppolina. E’ parente della Cannabis Vulgaris“. Per fortuna che c’è Google… altro che il Cometa!

Share |

3 commenti

  1. Nicolina ha detto:

    Non mi so spiegare il perchè….ma NONOSTANTE il triste episodio del “Barcone” se stasera il COMETA mi invitasse ad un evento…CI ANDREI…!

  2. Nicolina ha detto:

    Cmq, il giorno dopo al lavoro, vengo a scoprire che almeno DUE persone su TRE erano PRESENTI quella sera! Ed il TERZO dopo i nostri racconti….ha tirato un sospiro di solievo! 🙂

  1. […]  Pirati, luppolo e Cometa: La fantasia del Cometa ci propone una serata estiva alternativa che rimarrà nella storia nel bene o nel male. […]

Lascia un commento