Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
Vlao il 27 settembre 2017 - 17:11

I consigli audiovisivi di Leorol vanno presi con il beneficio d’inventario, dato il ritmo con cui si divora film, uno barra due al giorno, è facile che nel suo repertorio finiscano produzioni di dubbia qualità. Possiamo dire che negli anni i sui criteri di selezione si sono ammorbiditi e se prima si limitava ai film da tre pallini in su… ora è facile che si imbatta in lungometraggi da due, una o addirittura zero palline.

narcos_7uh1Per ovviare a questa inesorabile perdita di qualità, Leorol, con sommo dispiacere di Lorybeth, ha integrato la sua dieta cine-matografica aggiungendo una buona dose di serie TV.

All’inizio ha seguito i consigli di Vlao assumendo razioni importanti di Fargo, True Detective, Leftovers, Gomorra, 1992/93 e poi, piano piano, ha proseguito da solo con la saga di Games of Thrones, Vikings e lo spin off di Breaking Bad, Better Call Saul.

Quindi, tutto sommato, una certa preparazione sull’argomento bisogna riconoscergliela e così Vlao, quando si è sentito consigliare entusiasticamente Narcos, ha deciso di dargli una chances.

La serie Narcos, una delle prime serie TV prodotte in esclusiva per Netflix, ad un primo approccio ha lasciato Vlao e Martimarti un po’ spiazzati davanti allo stile da soap opera argentina delle prime puntate. Sarà per il parlato in buona parte in spagnolo, sarà per le ambientazioni stile telenovela… fatto sta che più di un dubbio era sorto sulla validità del consiglio di Leorol.

Con estremo atto di fede, però, i due sono andati avanti nella visione e, mano a mano che prendevano familiarità con la trascinante sigla (link), sono stati letteralmente rapiti dalle vicissitudini di Pablo Emilio Escobar Gaviria ed hanno divorato le prime due serie in un battibaleno.

Inesorabilmente alcune frasi celebri sono entrate nel quotidiano, “Plata o plomo?” “Malditos Malparidos” “hijo de puta” “Coma mierda” e in previsione della terza serie… buona parte dei sottotitoli potrebbero rilevarsi superflui.

Per chi di voi non si fosse ancora goduto Narcos, questo è un invito a rimediare al più presto e, per non farvi trovare impreparati è caldamente raccomandato seguire questo corso di lingua online, “learn spanish with narcos“… renderà il tutto molto ma molto più facile!

Potrebbero interessarti:

Share |

Lascia un commento