Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
Vlao il 26 aprile 2017 - 16:54
Uno dei galli incriminati

Uno dei galli incriminati

Vorrei sapere chi sparge in giro la voce che i galli cantano all’alba… saranno strani quelli di questo sperduto paesino, ma qui alle tre di notte è già un caos. Chi si preoccupava dei russatori molesti ora, invece, ha questi galli da pelare.

Per svegliarci, quindi, non serve il sole e ci gustiamo la colazione alle luci dell’alba. Prima di scendere a valle passeggiamo nel paesino e interagiamo con i timidi abitanti che, sta volta disarmati, ci regalano anche qualche sorriso.

La discesa è scoscesa nonché un po’ accidentata e ci conduce ad una piccola cascata, niente in confronto al cascatone di Vlao che rischia l’incolumità fisica scivolando tra due scogli accuminati.

Raggiunto il pulmino sani e salvi, archiviamo la parte naturalistica del viaggio e proseguiamo la nostra corsa verso Chiang Rai dove, con priorità assoluta, dobbiamo reperire una medicina stop pupu per Matach. Per superare le barriere linguistiche basta una buona imitazione e qualche suono onomatopeico e anche il farmacista thailandese di turno capisce al volo quello di cui abbiamo bisogno.

In questa città del nord dobbiamo assolutamente presenziare allo spettacolo suoni e luci della torre dell’orologio e lo facciamo cenando in un locale troppo turistico per i nostri standard, occasione che Nerino sfrutta alla grande per ordinare un bel piatto di spaghetti al ketchup. Prima di andare a nanna ci concediamo anche una sosta al bar dei gatti dove seduti ai tavoli rasoterra ci gustiamo un dolcetto e un té matcha mentre gli strani felini che ci circondano sembrano snobbarci alla grande.

Chiang Rai - Wat Rong Khun

Chiang Rai – Wat Rong Khun

La nuova giornata si apre con la visita al White Temple, una costruzione di epoca moderna, iniziata negli anni novanta e che, in stile Sagrada Familia, ha una prevista fine dei lavori fissata per il 2070.

Questo tempio è pieno di dettagli kitsch, come mani che sbucano dal terreno, draghi, teschi, ma offre il top al suo interno dove il visionario architetto/pittore Chalermchai Kositpipat fa incontrare magistralmente il sacro con il profano.

Buddha vs resto del mondo con tanto di scene apocalittiche ad adornare gli interni: missili, astronavi, scheletri, Bush, Bin Laden, Batman, l’Uomo Ragno, Elvis personaggi di Matrix, Avatar e persino Pikachu.

Digerita la sbornia psichedelica passiamo al più classico Blue Temple prima di fare tappa al triangolo d’oro, il caratteristico punto in cui il fiume fa da confine tra Thailandia, Birmania e Laos.

Il triangolo d'oro

Il triangolo d’oro

Riusciamo ad imbarcarci su una long boat e dopo una breve navigazione sul Mekong, sbarchiamo in Laos. Dopo aver convinto la dogana a far passare Jean, nonostante il suo passaporto fotocopiato, gironzoliamo nel mercato laotiano sorseggiando grappa allo scorpione e acquistando occhiali e borse presumibilmente taroccate.

Torniamo alla nostra amata Chiang Mai, dove ormai riconosciamo anche i ratti per strada, e passiamo l’ultima sera al solito night market dove trascorriamo una bella serata sorseggiando un inimitabile Mai Lao mentre ci godiamo la musica live di gruppi rockthailandesi.

La mattina facciamo in tempo a fare un ultimo giro in un mercato, tra i banchi ricerchiamo gli ingredienti per riproporre a casa le ricette di Arty, gamberetti essiccati, noodles, Oyster sauce, e altre pozioni puzzolenti, ma alla fine facciamo solo uno stock dei mitici cucchiai da zuppa di cui non sappiamo più fare a meno.

A mezzogiorno un volo AirAsia ci porta a Krabi e da li, dopo qualche ora, siamo a Ko Lanta campo base per la parte marittima della nostra vacanza. Non ci resta che accomodarci nei nostri bungalow lato mare e studiare il da farsi

TUTTOTHAI 2017

Indice

Episodio 1 Il mercato galleggiante, le cascate di Erawan e le rovine di Ayutthaya link
Episodio 2 In bici a Sukothai e poi rotta verso Chiang Mai link
Episodio 3 Doi Suthep, Masterchef Thailandia e il Trekk link
Episodio 4 Chiang Rai, il White Temple e tutti al mare Sei qui
Episodio 5 Il mare delle Andamane, Ko Lanta e Phi Phi link
Episodio 6 Ko Rok e il treno notturno link
Episodio 7 e per finire Bangkok link
 Extra Foto Album  link

Potrebbero interessarti:

Share |
Categorie: all, sciapate, viaggi

Lascia un commento