Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
Vlao il 14 settembre 2016 - 15:24

Vlao è sempre restio a seguire le mode e non disdegna sondare spesso strade alternative. Soprattutto in ambito tecnologico dove gli piace informarsi e sperimentare.

mini_Xiaomi-logo

Se state andando a fare la fila per comprarvi l’iphone 7 al day one… lasciate perdere queste righe… per voi non c’è scampo… sganciate pure quei 1.000 euro e portatevi a casa il vostro status symbol… senza jack per le cuffie mi raccomando.

Se invece cercate un telefono performante senza voler far fuori per forza uno stipendio i consigli di Vlao potrebbero interessarvi.

Usando Martimarti come cavia, Vlao ha acquistato uno Xiaomi Mi4c per vedere se a tutto quello di buono che si leggeva sul web seguivano anche riscontri reali. Le specifiche tecniche di tutto rispetto parlavano chiaro 3 giga di Ram, 32 GB di memoria, doppia Sim, fotocamera 13 mpx, processore Snapdragon 808 quello di LG G4 per intenderci… il tutto ad un prezzo con i controfiocchi.

Xiaomi Mi4c

Xiaomi Mi4c

Ora è quasi un anno che Martimarti gira con il suo regalo di compleanno ed è rimasta soddisfatta tanto da rendere invidioso Vlao che non ha potuto resistere per molto a lungo prima di pensionare il vetusto Samsung S3.

Aspettava solo l’occasione giusta… un cellulare con uno schermo grande 5,5 pollici e che avesse la possibilità di inserire una scheda di espansione SD. Quando ha scoperto che un altro modello di casa Xiaomi, il Redmi Note 3 Pro, aveva tutto questo e anche di più… impronta digitale, batteria da 4.000 mah, Snapdragon 650, 3 Gb di ram, 32 GB di memoria… il tutto a soli 180 euro spedito a casa con cover e protezione in vetro… è passato all’azione.

Tempo due giorni e ha avuto per le mani il suo nuovo cinesino su cui smaneggiare un po’. Come tutti gli Xiaomi è equipaggiato con Android e ha una interfaccia personalizzata e intuitiva di tutto rispetto, la MIUI. Gode di aggiornamenti ufficiali e grazie ad una comunità molto attiva c’è la possibilità di provare anche versioni modificate. Supporta la lingua italiana ed è possibile scaricarci tutte le app presenti nel Play Store di Google.

Xiaomi Redmi Note 3 Pro

Xiaomi Redmi Note 3 Pro

Certo, la Xiaomi non vende in Europa e quindi di conseguenza la garanzia è cinese, ma importarli è un rischio che si può correre perché alla fine un cellulare si rompe se lo butti per terra… e li non c’è garanzia che tiene

Vlao è diventato un vero e proprio Xiaomifan e spera che il suo passa parola possa convincere sempre più gente a boicottare i marchi famosi, Samsung e Apple su tutti, che sembrano qui da noi monopolisti, ma che in realtà vendono solo prodotti a prezzi fuori dalla realtà. Provate a cercare un cellulare con queste caratteristiche (link) in Italia e poi fatemi sapere a quanto ve lo propongono…

Ora avendo acquisito sufficiente esperienza sul campo Vlao è sicuro nel proporvi un esperimento, non vi dice di buttare 3/400 euro per il top gamma Mi5 che comunque costa sempre la metà di un pari livello Iphone 6s o un Samsung S6, ma di investire 200 miseri euro per rendervi conto delle cantonate che a pari prezzo ci rifilano qua da noi.

Certo, se poi volete spendere i 1.000 euro per il vostro status symbolfate vobisVlao non si offenderà, ma spera almeno che ci pensiate una volta in più del solito.

Potrebbero interessarti:

Share |

Lascia un commento