Vidrar Vel Til Loftarasa

Ora Vlao abita qui

bookmark bookmark
Vlao il 19 gennaio 2012 - 18:58

Chissà quanti idioti nel mondo possono guidare un palazzo galleggiante di 15 piani lungo come 3 campi da calcio e pesante come 110 Boeing 747?

Speriamo che sia, o meglio, sia stato soltanto uno, l’ormai illustre Schettino Francesco.

Costa Concordia si inchina al Giglio

La Costa Concordia si inchina al Giglio

Lo conoscete dai… quel povero capitano che oltre ad aver rischiato la propria vita inciampando e finendo miracolosamente in una scialuppa di salvataggio è stato pure, ironia della sorte, accusato di aver abbandonato la nave!

Si si… lui… quello dell’ormai mitico invito “vada a bordo“… diffuso ormai in eurovisione che lo ha sbugiardato ai quattro venti.

Povero capitano, lui che aveva fatto di tutto per allietare i suoi 4.000 passeggeri con il suo famoso inchino all’Isola del Giglio tanto apprezzato dal vecchio commodoro che seguiva in diretta telefonica e dalla misteriosa moldava in cabina di pilotaggio.

Mettiamoci nei suoi panni… forse inizialmente lui l’avrebbe pure dato l’ordine di abbandonare la nave… però sai che figura… magari qualcuno dall’alto gli avrà consigliato di andare avanti, senza fare tante sceneggiate, che per una piccola bozzetta sulla fiancata sarebbe bastata la prima carrozzeria per strada…

Sicuramente non è stato subito chiaro che la bozzetta era uno squarcio di 70 metri con tanto di scoglio conficcato… un piccolo fuori programma che ha trasformato l’inchino in un capitombolo… in acqua bassa fortunatamente, fortunatamente non per tutti però!

Potrebbero interessarti:

Share |

2 commenti

  1. Nicolina scrive:

    “Ma è tutto buio” – “E che vuole andare a casa Schettino?!!!!!”
    Noooooooooooooooooooooooooooooooo…..

  2. Leorol scrive:

    La madre degli “Schettino” è sempre incinta..
    E quanti ce ne sono!!! 🙁

Lascia un commento